orsetto golosone

Something about orsetto golosone

I rating di orsetto golosone

5 stelle:
 
(26)
4 stelle:
 
(19)
3 stelle:
 
(15)
2 stelle:
 
(16)
1 stella:
 
(12)

Locali preferiti

  • Focacceria Manuelina

    mappa | via Roma, 296 | Recco (GE)

    06-02-2013

    È un ristorante storico, forse il primo a proporre la mitica focaccia al formaggio di recco. Nel complesso il giudizio è buono anche se non esaltante. Il sapore delle specialità in menù non lascia un ricordo straordinario, l'unica vera gemma è la focaccia, veramente eccezionale. Non male la qualità dei medaglioni e dell'hamburger di ricciola. Nel complesso il rapporto qualità/prezzo è accettabile, ma niente più.

  • La Brinca

    mappa | via Campo di Ne, 58 | Ne (GE)

    06-02-2013

    Per i gastronauti questa è una trattoria da non perdere. Da sempre nell'olimpo dei migliori ristoranti che incarnano il legame con il territorio. La cucina ligure è interpretata nella sua tradizione più elevata. Si possono gustare torte d'erbe dal nome sconosciuto, coniglio, faraona e piatti a base di pesto indimenticabili. La cantina straordinaria in particolare per i vini liguri, competente e capace di consigliare il personale. Si possono gustare alcuni piatti decisamente non comuni come il prebugiun di ne (torta di patate e cavolo nero), i ravioli alla brace e le paste fatte rigorosamente in casa con sapori introvabili. Ottimi i salumi, molto genuini. Nei secondi c'è un'apoteosi di scelta, tra coniglio, faraona, agnello, maialetto fatti ripieni o cotti nel forno a legna. Vasta la scelta di formaggi, molti dei quali a me sconosciuti e super anche la lista dei dolci, anch'essi particolari e fatti con miele, ricotta, pinoli. Insomma un posto che val la pena trovare sulla cartina(invero un po' difficoltoso) e poi raggiungere per una bella passeggiata fuori porta.

  • Da Pino

    mappa | via Ruffini, 15 | Santa Margherita Ligure (GE)

    06-02-2013

    È in assoluto il mio ristorante preferito nella riviera ligure. Non eccelle di sicuro per la posizione, in un borghetto chiuso, nè per l'arredo, assolutamente insignificante, anche se ben pulito. Quello che un gastronauta può trovare da pino è una cucina di una semplicità quasi geniale, in cui i piatti più conosciuti e frequentati vengono trattati con il sapore e il gusto dell'essenzialità. Assolutamente da provare il cappun magro (che preferisco a quello del famoso ristorante che da questo piatto prende il nome) e tra gli antipasti merita una menzione speciale l'insalata di mare. Veramente squisito il risotto di mare e fantastica la sogliola al piatto. In stagione può anche capitare di mangiare moscardini (fritti o affogati) che sono una vera prelibatezza. Per finire una torta di mele con gelato che è un vero spettacolo. Unico neo una carta dei vini che definirei ligure, un po' al risparmio.

  • Cappun Magro a Casa di Marin

    mappa | loc. Groppo | Riomaggiore (SP)

    06-02-2013

    Ristorante abbarbicato sulle colline immediatamente dietro a riomaggiore, in un paesino, groppo, che sembra un nido di rondine, tanto è piccolo e ancorato alla montagna. Si cena a casa di marin, ed è proprio così. Il menù degustazione di mare che abbiamo scelto è soddisfacente per qualità, quantità e fantasia. Valida anche la proposta per i bambini. Originale la carta dei vini, che pur non avendo moltissime etichette ha una personalità interessante. Ottimo il rapporto qualità prezzo : il menù, vino escluso, è a poco più di 40€, assolutamente onesto. Unico piccolo neo è forse un'eccessiva ricerca nella presentazione delle portate a scapito dell'equilibrio delle stesse. Comunque da frequentare.

  • San Martino

    mappa | viale San Martino, 2 | Parma (PR)

    05-02-2013

    Consigliato dal mio amico ho provato il polpo alla griglia e devo ammettere che è stato piuttosto deludente. Nel complesso il locale ha un rapporto qualità/prezzo insufficiente.

  • Tramonti

    mappa | strada Traversetolo, 161 | Parma (PR)

    06-11-2011

    Ennesima visita serale : certo il locale è sacrificato in quanto a spazio, ma la pizza è veramente buona e ha una varietà infinita. Al metro poi trovo che sia l'unica ad essere eccezionale anche d'asporto. E' stata una piacevole sorpresa anche il pesce spada. In effetti soprattutto nel fine settimana il locale è un po' rumoroso e caotico, ma se ci sono sei pizzaioli che lavorano contemporaneamente vuol dire che la pizza vale veramente la pena.

  • Relais Di Campagna Gal

    mappa | via Albareto 16 | San Secondo Parmense (PR)

    01-11-2011

    Galù, relais di campagna. Nome e location assolutamente azzeccati : nella dintorni di san secondo, circondato da nebbia come da tradizione. Il locale è piacevole, pulito e ben curato, anche nei particolari. Il menù è sicuramente originale , lo defineri di cucina abbastanza povera nella scelta delle materie prime ma con abbinamenti a volte anche coraggiosi. Il risultato nell'insieme è, però solo appena sufficiente. Diciamo che in decimi saremmo ad un 6-- o 5/6. E' un giudizio forse un po' troppo severo ma non mi ha completamente convinto in alcuni aspetti. Prima di tutto consideriamo che parliamo di un menù che parte da 52 € (non sono pochi) per 5 portate a sorpresa, quindi con la massima libertà per lo chef. Di queste 5 portate solo l’entree di zucca e il risotto erano veramente buoni , piacevole anche il baccalà servito con verza e pinoli (avrei gradito che fosse un po’ più caldo) solo discreta la lingua e il coniglio insufficiente, specie nella cottura (la carne al suo interno era ancora cruda). Il dolce, una anonima torta nera di san secondo, non all’altezza della fama del locale. Nell’insieme sono rimasto piuttosto deluso, la terza stellina è forse un po’ troppo generosa, considerando il prezzo, è un apprezzamento per la giovane età dello chef e per la gentilezza del personale di sala, molto attento nel notare ogni piccola indecisione delle portate. Cantina discreta, anche se abbastanza ridotta e non molto omogenea nel complesso : vini con ricarico deciso.

  • Inkiostro

    mappa | via San Leonardo, 124 | Parma (PR)

    26-09-2011

    Siamo andati a provare questo ristorante nonostante le recensioni un po' troppo "patinate" (per non dire su commissione). Il locale è arredato con gusto in stile decisamente moderno, ma pulito, razionale ed elegante. La cantina sembra veramente una vetrina del vino e si lascia apprezzare per lo stile e la funzionalità : i vini presenti sono scelti con originalità e perizia. Il menù scelto, a base di pesce, discreto ma non all'altezza delle aspettative che avevamo fatto, vedendo tale lustro e tale eleganza. Nel complesso solo discreto e con un rapporto costo/qualità piuttosto deficitario. La terza stellina è data per la cantina e per la raffinatezza del locale. Sicuramente con un miglior rodaggio il livello della cucina non può che crescere.

  • Losteria

    mappa | via San Prospero 13 | Collecchio (PR)

    26-09-2011

    Non è facile esprimere un parere su losteria. Il menù di pesce è discreto, certo non di qualità. Le portate sono numerose, ma mi è veramente piaciuto solo la tartare di salmone, mentre il pesce azzurro è piuttosto scadente e abbastanza anonime le altre portate. Buono il dolce, una curiosa rivisitazione della creme brulee. Il vino, da scegliere in una glasset a centro sala, piacevole. La sala un po' troppo rumorosa, ma nel complesso gradevole. Ottimo il rapporto qualità/prezzo. Se potessi dare un voto in decimi, darei un discreto 7. 5, con la speranza di tornare per premiare , con un voto migliore, la buona volontà dello staff, simpatico e cordiale.

  • Ca' Pina

    mappa | via Traversetolo, 200 | loc. Botteghino - Parma (PR)

    14-06-2011

    Il locale è di vera qualità. Ristrutturato di recente in modo veramente straordinario è un locale che si pone in modo unico nel panorama della ristorazione parmense. Assolutamente adatto per cerimonie, può ricavarsi una posizione d'interesse anche nella semplice ristorazione. Al locale è annesso un bel bar, adatto per colazioni ed aperitivi e nei programmi c'è l'idea di una degusteria (che credo sia una via di mezzo tra un'enoteca e un'osteria, bell'idea). Oggi le 5 stelle sono forse un poco generose, ma il coraggio e l'originalità delle scelte di sicuro le meritano. La cucina è un mix tra tradizione e innovazione. Ottima la qualità delle materie prime, come il prosciutto e il culatello di ardenga. Ho potuto apprezzare un ottimo risotto con cipolla e prosciutto, un validissimo culatello brasato e un ottimo filetto alla griglia. Accattivante anche la lista dei dolci. Certo c'è ancora spazio per un miglioramento, ma il coraggio e l'entusiasmo meritano di essere premiati. Ottimo anche il rapporto qualità/prezzo.

  • Parizzi

    mappa | Strada della Repubblica, 71 | Parma (PR)

    15-05-2011

    Confermo nella sostanza un mio precedente parere. La qualità del cibo è sufficiente ma mai esaltante. Il servizio è piuttosto buono, ma se non si lascia l'acqua minerale sul tavolo bisogna essere molto solerti nel riempire i bicchieri e non lasciare i commensali con il bicchiere vuoto. L'acqua minerale non va servita calda , a meno che non sia espressamente richiesto. Il menù degustazione ha tante portate che unite all'entree e al piccolo dolce offerto fanno in modo che la quantità sovrasti decisamente la qualità. La seconda stella è dovuta alla cantina, assolutamente valida mentre il ristorante nel complesso si fa notare più per la pretenziosità dell'ambiente e per la mancanza di cordialità dello chef. Rapporto costo/qualità assolutamente insufficiente.

  • Il Mulino di Sopra

    mappa | strada dei Mulini, 3 | Mamiano di Traversetolo (PR)

    23-02-2011

    Il locale è accogliente e raffinato, competente e attento il personale. Iniziamo con un antipasto di fassona e cipolla di tropea calda, molto gradevole accompagnato da un etna rosso siciliano squisito. Veramente ottimo il risotto al castelmagno e buoni anche i passatelli al tartufo. Non eccezionale la costata di angus, anche se saporita ma leggermente troppo cotta. Buoni i dolci che però necessitano un'altra visita per un esame più attento; nel complesso un'ottima cena in un ristorante sicuramente gradevole.

  • Casale Mariposa

    mappa | via Nuova di Mamiano, 2 | Basilicanova (PR)

    22-02-2011

    Il locale è piacevole anche se la sala un po' rumorosa. La cucina sarda è approcciata con passione e qualità. Ottimi i primi, anche se forse i condimenti sono un po' troppo abbondanti. L'agnello con salsa al pecorino è stato una piacevole sorpresa, saporito e morbidissimo. Merita di ritornare.

  • La Filoma

    mappa | borgo XX Marzo, 15 | Parma (PR)

    22-02-2011

    Spiace dare una valutazione non all'altezza delle possibilità del locale. Cena di lavoro con ospiti che vengono da altra regione. Il locale si presenta curato e veniamo fatti accomodare in una saletta da soli, perfetto. Purtroppo i tempi delle portate si succedono con faticosa lentezza : più di mezz'ora per una portata di salume mi sembra francamente eccessiva. La qualità del salume è veramente buona, ma la qualità per 5 persone lascia veramente a desiderare; non è poi accettabile che venga portata 1 fetta di culatello a testa, nonostante sia stato richiesto un antipasto di solo culatello, spalla e prosciutto. Nei primi la richiesta di tortelli di erbetta viene negata all'ultimo istante, perchè finiti; l'oste al nostro posto ha già mandato avanti un piatto di tortelli di zucca e di patate, invero molto buoni. Il risotto al culatello, solamente discreto (eccessiva la cottura) viene servito nello stesso piatto dei tortelli con sugo di funghi : una disdetta! Onesti i dolci e buono il vino consigliato. Nell'insieme non abbiamo mangiato male ma troppe stonature per un locale di questo livello.

  • Trattoria del Ducato

    mappa | via Paganini, 5 | Parma (PR)

    22-11-2010

    Tolgo una stelletta perchè non sopporto che continuino a portare il vino dopo averlo aperto lontano dal tavolo (senza aver fatto vedere la bottiglia integra) : un po' di buone maniere non guastano specie se si applica un listino prezzi non particolarmente abbordabile e si ha una certa puzza sotto il naso. Per il resto il livello delle portate è ben più che sufficiente, anche se la cucina parmigiana è interpretata con una discreta abbondanza di condimento. Abbondanti le portate e buoni i dolci. Non mi piace però che oltre il menù del giorno ci sia un fuori carta non scritto (quali i prezzi?): spesso nasconde sorprese.