Bistrot 31

Bistrot 31

via Guglielmo Oberdan, 31 | Arezzo (AR)

ristorante

battuta a coltello e gelato ai funghi porcini

Hostaria La Tufa

Hostaria La Tufa

loc. Ossaia, 67 | Cortona (AR)

ristorante, pizzeria

trippa alla cortonese

Fattoria del Nonno Berto

Fattoria del Nonno Berto

loc. Pozzo Cavallo, 1180 | Cortona (AR)

agriturismo

Ultimi pareri

Continua »

  • Pizza Che Delizia
     17-02-2016

    Sentenza: Ci sono finito per puro caso durante una gita nella campagna aretina. La pizza è buona, ben farcita e cotta al punto giusto. Il locale nulla di che, ma tanto ci pensa la campagna circostante ad allietare la vista.

  • Taverna Pane e Vino
     3-09-2014

    Sentenza: Locale accogliente, con una cucina con le radici ben piantate nel territorio e qualche sfizio come il tomino al forno e bacche di ginepro. Spendo una lode anche per gli gnocchi con patate e taleggio. Ampia carta dei vini, con notevole spazio ai piccoli produttori della zona. I prezzi sono molto onesti.

  • Lo Schicchero
     7-10-2013

    Sentenza: Cucina del territorio rielaborata con maestria: penne al lardo di colonnata e porcini, filetto all'aceto, carpaccio con acciughe e capperi. Prezzo onesto, sui 30 euro vini esclusi.

  • La Bucaccia
     27-08-2012

    mklanfo: Bel locale, piccolo ma intimo e rustico. Personale simpaticissimo. Per esempio, dato che per sederci al tavolo, era necessario attendere alcuni minuti, il sig. Romano (il titolare) ci ha offerto, un bicchiere di prosecco a testa. . Poi a tavola, tutto buonissimo, sopratutto la spettacolare fiorentina di chianina, accompagnata da un superbo rosso (di cui non ricordo il nome. ) . Alla fine, conto onesto e grappino offerto ai maschietti e chupa chups per le signorine.

  • La Vecchia Cisterna
     18-05-2012

    bricci_mn: Purtroppo già da un paio d'anni, con la morte della signora che col marito gestiva il locale, è scomparso un punto di riferimento. Ora ha preso il suo posto un ristorantino che dicono gli abitanti essere gradevole, ma il fascino della semplicità e della qualità casalina della cisterna sono due elementi che mi porterò sempre come ottimo ricordo.

Il Duomo
Il Duomo

Si dice che il Duomo sia stato costruito sulle rovine di una delle prime chiese cristiane di Arezzo ma, qualsiasi sia la sua origine, grazie alla sua posizione dominante si riesce a vedere per chilometri dalla campagna circostante, con la guglia della torre come segno distintivo ed inconfondibile.

La Fortezza Medicea
La Fortezza Medicea

La Fortezza Medicea è stata costruita a forma di stella a cinque punte per volere di Cosimo I dè Medici sulle sedi pre-esistenti del potere di Arezzo, per dar maggior vigore al dominio fiorentino sulla città.

Piazza Grande
Piazza Grande

Questa piazza, dalla particolare pendenza con un dislivello di almeno 10 metri, fu progettata per incanalare l'acqua piovana. Costruita sulle rovine dell'antico foro romano, ospita il mercato d'antiquariato mensile e la Giostra del Saracino, che si svolge due volte l'anno.

Oggi al cinema

Continua »

Novità e modifiche


  • La Bianca

    Lungarno Don Minzoni, 38  |  San Giovanni Valdarno

  • Octavin

    scalinata Camillo Berneri, 2  |  Arezzo

  • Burro e Sale

    Piazza del Legname, 6  |  Monte San Savino

  • San Lorenzo

    loc. San Lorenzo  |  Monte San Savino

  • Il Capoverso

    Via di Bugiana, 11/A  |  Monte San Savino

Consigliati


Locali consigliati dalla redazione

Specialità


bistecca con l'acciugata, crostini neri, fegatelli, tortelli di patate, acquacotta, scottiglia