La Pimpa ()

3 pareri

  • Delfino

    Delfino

    via Fiascherino 104 | 19030 Tellaro (SP)

    02-06-2012

    Il locale è discreto ma, per la località in cui è inserito, ha un aspetto e una gestione troppo commerciale (poco rustica, molto pizzeria cittadina). Passando all'aspetto più importante, il cibo: siamo andati per mangiare pesce, seppure avendo visto passare delle pizze veramente di bell'aspetto siamo stati inizialmente tentati: dovevamo seguire quell'istinto! Il menu di pesce, avendo scelto la degustazione, era costituito da un antipasto, un primo e un secondo a prezzo abbordabile, ma che delusione! Antipasto che potevamo mangiare ovunque lontano dal mare (salmone. In liguria. E insipidi gamberetti desurgelati con fagioli); primi abbondanti ma. Due primi di pesce molto diversi tra loro avevano lo stesso identico gusto dolciastro e inappagante! . Passando ai secondi, il fritto misto, seppure non unto e probabilmente fresco, non conteneva seppie nè polipetti nè totani, ma solo piccoli trancetti di pesce azzurro e pesce marino vario: gusto buono, ma con tanto l'aspetto di derivare dalla "pulitura" dei pesci per grigliate, e con molto scarto (molte code, pinne e lische). Triste il filetto di branzino in teglia di rame, sia per quantità ridicola che per l'acquetta insipida in cui era annegato. Insomma: nessun sapore, certo, spesa abbordabile, ma preferivo una buona pizza.

  • Osteria del Grano Antico

    Osteria del Grano Antico

    fraz. Pieve Cusignano 98 | 43036 Fidenza (PR)

    02-06-2012

    Grano antico. Già il nome evoca antichi sapori: bisogna andarci con molta fame e stomaco vuoto, per riuscire a percorrerli tutti senza perdere occasioni! Tortafritta: più unica che rara, particolare, fragrante, deliziosa, con sapore e consistenza diverse da tutte quelle che avete assaggiato fino ad ora: sarà il grano antico, sarà l'esperienza della cuoca, il risultato è veramente speciale. L'abbinamento, oltre che con salumi nostrani molto buoni, è arricchito con formaggi ed assaggi di marmellata e nutella: una deliziosa scoperta! I primi: sempre fatti in casa, ricordano tantissimo i sapori della nonna, con una sfoglia spessa e ruvida, di consistenza soda e appagante, con ripieni saporiti in cui senti il gusto degli ingredienti freschi, i sughi ricchi e corposi. Ben conditi! Da menzionare in particolare i tortelli, speciali, e il farro con i funghi, il più buono che abbia mai assaggiato: anche un piatto che magari non piace, lì è cucinato in modo tale che non si può resistere! Notevole la maestria culinaria anche nei secondi, con ricette antiche e casalinghe: da provare il coniglio, dal gusto molto particolare; la sevaggina è una delizia (cinghiale) senza alcun sentore di selvatico, servita con una polenta corposa e ruvida come poche, probabilmente anche questa fatta con la farina rustica del mulino pederzani lì vicino. Le torte sono quelle della nostra tradizione, sempre fresche e scommetto preparate su ricette segrete di famiglia, visto che sono tutte opera della proprietaria. Un difetto? L'abbondanza delle porzioni, che impedisce di sceglierne altre ancora da assaggiare!

  • Osteria Lago Tana

    Osteria Lago Tana

    via Bombodolo, 15 | 43015 Noceto (PR)

    02-06-2012

    Vado molto spesso in questo locale per la pizza, che è buonissima, genuina e, devo dire, una delle poche che non dà assetamento notturno! Vado molto spesso anche per l'asporto, il servizio è veloce e puntuale. D'estate è molto gradevole cenare sotto al portico, protetto ma leggermente ventilato nelle giornate afose; anche all'interno l'ambiente è familiare e informale, ad esempio si può andare tranquillamente con i bambini. I dolci, fatti in casa, sono molto buoni e sempre freschi. Per la trattoria posso dire che a mio parere si tratta di piatti genuini e di qualità, il pesce compreso, con poca scelta ma buona e ben cucinata (meglio offrire poche alternative ma di buon gusto che avere un menu con mille voci ma tutte surgelate). E' vero che il prezzo è un po' sopra la media per la zona, sia per la pizza che per la trattoria, ma per me e mio marito vale la pena spendere 10 euro in più e tornare a casa soddisfatti! Il gestore, che molti definiscono scorbutico, è in realtà gioviale e impersona benissimo il ruolo di "oste d'na volta", apparentemente burbero ma appassionato, cordiale e familiare. Continueremo ad andarci regolarmente.

Dati di La Pimpa

Pareri per provincia

  • Parma (2)