Osteria del 36

strada Aurelio Saffi, 26 | 43121 Parma (PR)
21 pareri

strada Aurelio Saffi, 26 | 43121 Parma (PR)

+39 0521 287061

Locali nei dintorni

Modifica i dati

Categorie: ristorante

Cucina: tipica

Tags: parma trattoria tipica

Chiusura settimanale: domenica

Coperti: 60

Media 3.81/5

21 pareri
0.00%
Pessimo
4.76%
Mediocre
23.81%
Buono
57.14%
Molto buono
14.29%
Eccellente
belli83

belli83

143 pareri

25 bookmark

11-06-2013

Locale piccolo ma accogliente, caratteristico per tutte le bottiglie alle pareti, quasi mai affollato. Il servizio si distingue per l'estrema gentilezza e attenzione. Il costo è leggermente alto, risentendo anche della posizione in centro storico, ma comunque controbilanciato dal servizio e dalla qualità delle pietanze offerte. Il menù alterna piatti della tradizione parmigiana ad abbinamenti più arditi ma comunque azzeccati. Da segnalare i tortelli d'erbetta fatti al momento, ottimi. Nota particolare anche per i dolci tra cui spicca il gelato mantecato al momento ma anche una vasta scelta di torte. Lista dei vini interminabile. Dall'antipasto al dolce, escluso vino si va sui 35€, che per quanto mangiato è una cifra coerente

sciciola

sciciola

53 pareri

0 bookmark

21-12-2011

Ieri sera ho cenato lì, eravamo in 9. Il locale è piccolo e tutto sommato accogliente, è in centro quindi un po’ scomodo per il posteggio macchina, ma se si fanno 2 passi poco distante c’è il duc. La qualità del cibo è buona, ma la nota dolente sono decisamente i prezzi, che non sono nel giusto rapporto con la qualità e la quantità. Abbiamo fatto un giro di salumi (piuttosto povero in porzione e varietà), poi a testa un primo (ottimi i tagliolini con i funghi e gli gnocchi in salsa antica), un secondo (molto tenera la carne), 5 persone hanno preso il dolce, 3 il caffé e 6 l’ammazzacaffe. Con 4 bottiglie di vino (niente di molto costoso, 2 di lambrusco, 1 di rosso di montalcino e 1 morellino), abbiamo pagato una cifra decisamente spropositata: 50 euro a testa! se ci si mette anche l’attesa, un pochino esagerata soprattutto per l’antipasto che non richiede una grossa preparazione, considerando che era un martedì e non avevano molti clienti, non siamo rimasti molto soddisfatti. Onestamente conosco almeno 10 posti a parma in cui si può mangiare ugualmente bene o anche meglio spendendo 10-15 euro in meno. Non credo che ci ritornerò.

degustator

degustator

117 pareri

3 bookmark

28-09-2011

Vorrei esprimere il mio apprezzamento per questo locale, che di sicuro si colloca tra i migliori del centro. La cucina è senza dubbio di qualità e ricercata, la cantina offre una scelta vasta e di ottimo livello. ci sono stato diverse volte e non mi ha mai deluso: l'ultima (una settimana fa) ho gustato un insalata di anatra e noci pesche e un carpaccio di cavallo. Il locale purtroppo è un po' piccolo e in questa stagione rischia di essere molto caldo. Il conto non è economico, ma in linea con altri locali del centro che non hanno nulla a che spartire con il 36 a livello di cucina e cantina. assolutamente da provare

michele

michele

62 pareri

0 bookmark

15-02-2010

Ambiente raccolto, intimo e accogliente. Si cena in una piccola sala, alle pareti una collezione di bottiglie di annata. Cucina che alterna tradizione e creatività, proposte invitanti e preparazioni accurate, anche esteticamente. Le porzioni permettono senza fatica di fare un pasto completo. Consiglio di provare tra i primi la bomba di riso al piccione: un piatto tipico di una volta ormai difficile da trovare. Alla fine troverete invitanti dessert, abbinati ad un'ampia scelta di vini dolci. Ottima la cantina: proposte selezionate a prezzi contenuti. Concludete la cena con un distillato: in particolare, la scelta di rum è davvero eccezionale. Conto sui 40.

manina corta

manina corta

6 pareri

0 bookmark

21-12-2009

locale piccolo molto carino,o cenato veramente bene.

crock

crock

30 pareri

0 bookmark

21-12-2009

Ci sono stata venerdi sera, non c'era molta gente ma il servizio è stato comunque un pò lento; la qualità dei piatti era media ma le porzioni davvero ridotte e i prezzi un pò troppo alti.

Tatina

Tatina

135 pareri

15 bookmark

23-09-2009

Ci sono tornata sabato scorso e confermo tutto buono... servizio gentile conto onesto!!

ladymarmalade

ladymarmalade

80 pareri

0 bookmark

01-07-2009

LOcale tradizionale con qualche buona idea innovativa, cantina curata e servizio cordiale.

Tatina

Tatina

135 pareri

15 bookmark

08-04-2009

locale piccolo ma accogliente- Mangiato benissimo- dei polentini non fritti ripieni di formaggio fuso ricoperti da una cremina delicata ai broccoli- d secondo radicchio alla piastra con pecorino fuso- 1 di acqua + una bottiglia di brentino due caffè tot. 50 euro- servizio rapido e gentile- consigliato.... bravi .... P.S. OTTIMA CARTA DI VINI.....!!!!

tanya

tanya

208 pareri

0 bookmark

07-04-2009

Locale caldo e accogliente, che unisce la sobrietà alla ricercatezza sia negli arredi - rustici, ma non troppo - che nella selezione dei piatti. Servizio in linea col resto, attento senza mai essere invadente. Esagerata (in positivo) solo la carta dei vini e la bontà della crema di gelato, che in sé basterebbe a giustificare una seconda visita. Consiglio il maialino in topinabur con cioccolato bianco e in generale le variazioni di gusto francofilo alla cucina tradizionale.

Slurp

Slurp

3 pareri

0 bookmark

01-03-2009

Sabato sera, siamo stati soddisfatti della qualità dei piatti e del servizio. La polenta fritta con lardo di colonnata è una garanzia. Abbiamo molto apprezzato gli accostamenti nuovi (cinghiale con pere e mirtilli e maialino con crema ristretta di topinambur accompagnato da cioccolato fondente a scaglie con soufflè di mascarpone) come i piatti tipici (tortelli d'erbetta e bomba di riso). Ottimo il gelato mantecato. Prezzo in linea.

sirenetta

sirenetta

46 pareri

0 bookmark

18-02-2009

Una delle migliori osterie della città. Polenta fritta con lardo di colonnata buonissima, primi e dolci lo stesso. Personale attento anche nelle serate dal pienone difficili da gestire. prezzo in linea.

pramzan

pramzan

39 pareri

0 bookmark

10-02-2009

cucina di buona qualità. Salumi scarsi. Prezzo nella media

amicidinigella

amicidinigella

1 pareri

0 bookmark

19-01-2009

Sabato sera, locale pieno, abbiamo preso due antipasti, due secondi ed un dolce. Vino ed un caffè. Personale cortese e disponibile, tempi di attesa decentissimi, locale un pò rumoroso, ma ci può stare. Antipasti: salumi nella media, ploenta fritta e lardo di colonnata buoni, quantità giuste. Braciola di cinghiale con salsa di prugne e mirtilli e ristretta di topinabur con maialino e cioccolato molto buone, ottima carne e molto fantasiose le composizioni, ben presentate. Buono scelta di vini, anche a livello di prezzi. Crema di gelato come dolce DIVINA. Consigliatissima escursione nella carta dei dolci. Conto di 71 euro, un locale da tenere a mente

jimi70

jimi70

26 pareri

1 bookmark

03-01-2009

sono tornato per la seconda volta! qualità sicuramente buona, prezzo un pò alto (visto che si chiama osteria). Ricarico sul vino un pò troppo alto (un Noà del 2005 a 25 Euro mi sembra un pò caro) Merita a mio avviso comunque una visita... saluti Guido

Diavolet

Diavolet

455 pareri

64 bookmark

07-11-2008

Sinceramente è la prima volta che mi trovo in difficoltà nell'esprimere un giudizio. Premetto che ci sono stata alcune volte ed ho sempre mangiato benissimo . Sono tornata qualche giorno fa . Il menù è ricco e invitante Abbiamo scelto due fondute con tartufo. Ci aspettavamo il classico fornelletto con i tegamini in coccio e le forchettine per infilzare i crostini. Invece ci sono state servite in piattini ovali freddi , sono arrivate appena tiepide e niente crostini. Non nascondo la delusione e la fatica per riuscire a mangiarla tutta con la forchetta .La fonduta alla piemontese va fatta con la fontina, il latte e le uova. Io non so che formaggio fosse ma di sicuro non era fontina. Inoltre il tartufo era quello di Fragno che è assolutamente inodore e insapore. 14 euro a porzione (3 cucchiaiate) per me sono esagerati. A seguire ,Il mio collega ha mangiato i tortelli di erbette fatti al momento e squisiti ed io i rognoncini trifolati........una vera delizia, ho raccolto il sugo con il pane !!! Non volevamo il dolce ma il proprietario ci ha convinti a provare il gelato fatto in casa. Ottimo ma molto sostanzioso. Abbiamo bevuto un Nebbiolo (35 euro) Con un caffè il conto è stato di 95 euro. A mio parere troppi. P.S. il bagno pulitissimo e profumato.

uebservis

uebservis

271 pareri

0 bookmark

07-08-2008

Cucina tipica parmigiana realizzata con cura e originalità. I primi sono ottimi e originali (segnalo i ravioli di castagna). Come dessert, da provare il gelato fatto in casa.

kentanzi

kentanzi

8 pareri

0 bookmark

14-04-2008

Locale carino, rustico, cucina: antipasti salumi buoni, primi ottimi gli gnocchi con salsiccia, medi i tortelli erbetta e castagna, discreto il filetto ma non vale 18 euro. Sgradevole e presuntuosa la cameriera, anche se carina, non dimostra attenzione e rispetto, facendo sfoggio della sua (scarsa) conoscenza dei vini. Polemica e (im)precisina un paio di volte. Carta dei vini molto ampia, peccato che mancassero il 50 % dei vini richiesti. Meglio correggere la carta anzichè dire : finito, esaurito , etc. Prezzo in 6 cena quasi completa con vini medi, 45 euro a testa. Consigliato, ma senza cameriera sbruffona.

vale

vale

394 pareri

0 bookmark

16-02-2008

Si mangia molto bene, in particolare il risotto al tartufo ed i dolci...ma le porzioni sono molto scarse e si spende decisamente tanto.

davide99

davide99

2 pareri

0 bookmark

14-02-2008

Siamo stati fortunati, cameriera carina, simpatica e cortese (probabilmente non parmigiana) porzioni ottime, abbondanti e ben cucinate. Localino molto pulito, piccolo, accogliente e ordinato. Cucina tipica parmigiana, menù molto ristretto ma soddisfacente. Ci vorrebbero più piatti tipici. Ottimo il piatto di salumi e gli gnocchi con salsa antica. Anche i dolci sono davvero buoni.

PARMA TRATTORIA TIPICA

Millelitri

Millelitri

104 pareri

1 bookmark

26-11-2007

Bella scoperta. Sono rimasto soddisfattissimo dalla mia esperienza in questo ristorante cittadino. Lo reputo elegante ma familiare, ricercato ma classico...un buon connubio tra osteria e ristorante. Soddisfatto dalla polenta fritta con la gola e il lardo e altrettanto soddisfatto dallo stinco con le patate. Il dolce, un delicatissimo semifreddo allo zabagllione con amaretti è uno dei migliori che abbia mai mangiato. Il servizio è ottimo, puntuale rapido e cortese. Il prezzo nella norma, ho speso attorno ai 35 euro a testa.