Il Piccolo Principe

strada Budellungo | 43123 Coloreto (PR)
25 pareri

strada Budellungo | 43123 Coloreto (PR)

+39 0521 640054

Web

Locali nei dintorni

Modifica i dati

Categorie: ristorante

Cucina: creativa

Tags: cucina creativa, gamberi, sissi,

Tavoli all'aperto:

Media 2.72/5

25 pareri
32.00%
Pessimo
12.00%
Mediocre
24.00%
Buono
16.00%
Molto buono
16.00%
Eccellente
malestrom

malestrom

3 pareri

0 bookmark

02-05-2012

Al contrario della storica caffetteria situata in una laterale di via cavour, il ristorante è veramente un postaccio. I piatti sono scarsi e costosi, il servizio è pessimo data la maleducazione del titolare che si atteggia a lord inglese senza avere né l'educazione, né la cultura per rivestire tale ruolo. La cucina è ridicola, ad esempio cercano di far passare come alta cucina la pasta cacio e pepe (un piatto tipico e povero della cucina romana). Da evitare!

zheng

zheng

29 pareri

0 bookmark

22-02-2012

Non vorrei offendere benpensanti e tradizionalisti, chi si autoloda su questo sito per esser poi bastonato magari ingiustamente da un "critico" fortuito, chi ha il ristorante da trent'anni e chi ha appena aperto pieno di entusiasmo, insomma non voglio offendere nessuno, ma lasciatemi dire che la cuoca del piccolo principe è rimasta l'unica tra gli innovativi capace di cucinare davvero. Potete contestare tante cose a questo ristorante ma non le materie prime (le migliori) e la mano felice di chi sta ai fornelli. Mediate gente, meditate. pecca da correggere quanto prima: pane (banali paninetti decongelati)

oscar

oscar

18 pareri

0 bookmark

13-10-2011

Essendo un amante della cucina creativa ho provato questo posto qualche settimana fà. Abbiamo mangiato pesce e oggettivamente abbiamo apprezzato l'alta qualità delle materie prime utilizzate. Mi sembra che il posto non sia inferiore a tanti altri ristoranti così ben consigliati in provincia. Occorre essere un pò più umili, farsi ben volere ed acquisire fiducia dai clienti prima di pretendere questi prezzi. Oltre al buon cibo occorre anche un pò di calore in più. Da segnalare anche che ho pagato 5 euro in più il vino rispetto al prezzo della lista ma ho fatto finta di niente. si può migliorare.

CUCINA CREATIVA

Brken Fings

Brken Fings

183 pareri

10 bookmark

02-09-2011

Come tutti i locali che abbandonano la tradizione, i giudizi vanno dall'entusiasmo alla delusione più cocente. Io sono tra i primi. Il locale è bello e curato ma abbastanza freddo, il titolare è un professionista esemplare e cerca di interpretare i gusti e le preferenze del cliente, non solo per quanto riguarda il desco, ma anche come comportarsi durante il servizio. Abbiamo optato per il pesce ovviamente e siamo rimasti assolutamente soddisfatti della qualità dei piatti, veramente ben curati e con accostamenti equilibrati e perfetti. Eravamo in sei e praticamente abbiamo assaggiato tutte le possibilità, devo dire che si fatica a trovare il piatto migliore tale è la qualità generale. Il conto, caro, non è stato una sorpresa perché considerato l'ambiente, il servizio, la cantina ottima e la qualità della cucina ci aspettavamo il salasso. Credo però che ritorneremo, ovviamente per un'occasione speciale.

marella

marella

8 pareri

0 bookmark

07-07-2011

Il titolare è lento da morire,i bambini danno fastidio anche se stanno buoni seduti al tavolo,la ragazza è cordiale(unica nota positiva). Porzioni scarse,troppo pepe ovunque! Buono il pesce crudo(40euro! ) . Prezzi troppo alti,sicuramente non all'altezza di quello che offrono! A proposito del disservizio:stiamo ancora aspettando il pane! Addio! ,siate più umili e. (questo rivolto al titolare). Meno puzza sotto il naso!

Fairport

Fairport

7 pareri

0 bookmark

15-06-2011

Locale carino, e come hanno detto altri da considerare per una cena romantica. Servizio curato, gentile ma non invasivo, perfetto nelle tempistiche (per capirci ti lasciano il tempo di digerire ma non si dimenticano di te). Una sciccheria che ho apprezzato sono gli asciugamani monouso di stoffa (che asciugano bene e si gettano in un cesto dopo l'utilizzo). Se si sceglie il menu completo di mare (50€, pane e coperto compresi e bevande escluse), il prezzo, seppur caro, è un po' più conveniente. La cucina è creativa, e per una serata diversa, la cosa non guasta. Ottima la panzanella con gamberi ed halibut e pure i tagliolini con saporitissimi gamberi rossi di sicilia e pistacchio. Meno gli scampi, la cui delicatezza è stata un po' uccisa dalla riduzione di limone, e pure la friandise, piccola collezione di dolci comprendente mousse al cacao, panna cotta, pasta con crema e fragola, buona ma non entusiasmante. Noi abbiamo brindato con un ottimo franciacorta ca del bosco cuvèee prestige (35€). La quarta stella è a portata di mano.

GAMBERI

mauri 75

mauri 75

12 pareri

0 bookmark

10-04-2011

Il locale è molto bello, vecchia cascina ristrutturata anche se non capisco perché usare tanto spazio per 4 tavoli (? ), cucina creativa di alto livello pesce e terra a buon prezzo che però viste le porzioni diventa piuttosto caro, diciamo che sono assaggi presentati molto bene. Nota dolente il vino cantine scadenti vendute a prezzi esagerati, non sono un amante dei dolci ma dopo antipasto,primo e secondo avevo ancora fame! Il dolce invece è abbondante forse perché dopo ovviamente non c'è più nulla!

bongustaio

bongustaio

10 pareri

0 bookmark

07-04-2011

La cucina mi sebra denoti una certa ricerca, studio di abbinamenti e di sapori, che capisco non tutti i palati riescono ad apprezzare, ma a mio parere quando si sceglie un locale, bisogna capire cosa ci aspettiamo: con la cucina tradizionale certamente, se ben curata andiamo a colpo sicuro, e in questo caso non aspettiamoci di rompere la nostra noia con innovazioni culinarie, ma appaghiamoci con gustosi e confortanti piatti; se invece abbiamo voglia di esplorare nuovi gusti e abbinamenti questo per me e' il locale giusto. Ovviamente la ricercatezza si paga.

SISSI,

gourmets

gourmets

2 pareri

0 bookmark

29-10-2010

Perfetto per una cenetta romantica soprattutto d'estate, scelta coraggiosa quella del cambio menù con riposizionamento dei prezzi pur mantenendo un ottimo livello qualitativo delle materie prime e del servizio e coperto... Curiose e stimolanti le proposte del menù. Da sempre uno dei miei preferiti. Quando viene proposta danno perdere l'amatriciana di gamberi o i crudi di mare.

Aglaja

Aglaja

158 pareri

0 bookmark

21-12-2009

E' un ristorante che ha la pretesa di essere chic, ma in realtà è freddo come la corsia di un ospedale. Tavoli immensi, sedie in metallo, personale lento, quasi sofferente. Non un'ombra di un sorriso. Bravo! Così si accoglie la clientela! Butto un occhio alla lista dei vini per curiosità: bella cantina, variegata, accurata. Ricarichi esorbitanti. Passiamo alla cena. Ho il menù senza i prezzi, così me li faccio leggere dal mio ragazzo. Opto per un flan di parmigiano con tartufo nero, alla modica cifra di 16 euro, e mi arriva una porzione ridicola, tiepida, con tartufo scarso e oltretutto insapore!! Disappunto. La seconda portata è un risotto con verze, patate e pancetta (anch'esso a 16 euro)insapore. A questo punto mi sono arrabbiata e ho abbandonato il piatto. Ma io dico, non è forse meglio, anzichè inventare nomi altisonanti per i piatti e sparare cifre spropositate, imparare a cucinare come si deve?? Sono uscita da quel posto con una fame assurda.. Ho mandato indietro il risotto spiegando le mie ragioni e me l'ha messo nel conto.. suvvia, un po' di buonsenso. Abbiamo speso QUARANTA EURO A TESTA. Mai più.

Bibi

Bibi

218 pareri

27 bookmark

14-12-2009

Partiamo male, in questo locale esiste ancora la fastidiosa usanza di consegnare alle donne un menu senza prezzi e istintivamente mi chiedo come potrebbero gestire tale comportamento la sera dell'8 marzo. Sospetto che possano tenere chiuso. Antipasto: flan di parmigiano al tartufo nero; non fiato, ma arriva quasi freddo e non completamente cotto, il parmigiano è troppo stagionato di conseguenza il risultato è mediocre, la porzione invece è scarsa, scarso anche il tartufo e non a scaglie bensì in briciole, costo 16 euro. Primo: risotto con verza, patate e pancetta, anche questo 16 euro. Troppo al dente, pepe in eccesso, ma nonostante questo sono riusciti a farmi avere un piatto totalmente insapore. Se esiste una cosa avvilente per la cucina è dover aggiungere sale a un primo piatto, infatti non l'ho aggiunto, mi sono rifiutata di mangiarlo. Acqua 3 euro, caffè 3 euro. Locali come questi sono una vera e propria presa per i fondelli, non me ne frega niente di avere alle spalle il tipo che mi prende la giacca e mi versa da bere se poi mi fa spendere 35 euro per mangiare male.

cannuccia69

cannuccia69

16 pareri

0 bookmark

17-10-2009

Ho trovato il cibo ottimo ed il vino altrettanto. Il locale è carinissimo...IL padrone è seccante. Ma se non gli fai domande, il gioco è fatto!!

rossy79

rossy79

30 pareri

0 bookmark

22-09-2009

Il locale mi ha incuriosito avendolo visto di passaggio qualche giorno prima.Quì le recensioni sono parecchio contrastanti...ma semplice!E' un locale elegante dallo stile moderno, con grandi tavoli distanziati bene che danno all'ambiente quel raro tocco di discrezione tipico dei locali di fascia alta.Per una cena a due abbiamo assaporato: 1piccola frittura di gamberi con pinzimonio, 1maltagliati ai gamberi, 2lingotto di tonno, mousse al cioccolato fondente e una speciale cassata della quale non ricordo il nome.I nomi ovviamente non danno l'idea di cosa ci si ritrova nel piatto ma il cibo è di ottima e indubbia qualità, messo insieme con particolare attenzione ed anche con uno slancio non scontato, giocando con i vari gusti delle pietanze.Le porzioni non sono affatto da nouvelle cuisine ma semplicemente non è una trattoria.Pulizia e cortesia assicurata.Il proprietario, che serve ai tavoli, è discreto ma se lo si desidera, consiglia e colloquia volentieri con gli ospiti.Consiglio questo locale per delle occasioni speciali, in 2 o in pochi intimi per una serata da assaporare senza fretta.Noi abbiamo trascorso un meravigliosa cena per l'anniversario di matrimonio.

ladymarmalade

ladymarmalade

80 pareri

0 bookmark

01-07-2009

Il titolare pensa di guidare una Lamborghini mentre in realtà ha solo una barchetta della Fiat. Il giudizio della cucina è positivo, la cantina ha diverse bottiglie di livello ma i dolci sono da rivedere!

davidoff

davidoff

12 pareri

0 bookmark

09-05-2009

Ho voluto provare questo locale a Coloreto, L'ho visto mentre andavo alla trattoria affianco . Proprio loro mi hanno consigliato di provare. Soddisfatti in pieno ! Grande cucina d'impegno ! Signor ristorante . Merita . Solo una cosuccia : nel gran crudo di mare un pochino meno condimento aromatizzato, ma nn papevo cosa scrivere per togliere la perfezione ! Grazie

maiko

maiko

29 pareri

69 bookmark

07-05-2009

Cenetta all'aperto (sono attrezzati con repellenti antizanzara!!) a lume di candela (non ci si vedeva molto...) a luglio 2008. Ambiente chic, tavoli ben distanziati (perfetto per una serata romantica e per chi odia mangiare con l'odore di fumo dei vicini di tavolo!!). Il titolare elegante, discreto e disponibile, ha un tono di voce basso e credo sia un pregio non un difetto! Antipasto di tonno offerto dalla casa, 2 tagliate di angus (eccezionali), 2 insalatine (un po' unte), 2 dolci (particolari e molto curati), 1 Franciacorta Cuvèe Prestige Ca' del Bosco (ottimo). Caffe' e piccola pasticceria. Prezzo sui € 110. Ingredienti ottimi e piatti preparati sul momento. Eravamo gia' stati al Piccolo Principe quando era ancora in Borgo S.Biagio e confermo la scelta: torneremo sicuramente.

redentrice

redentrice

66 pareri

1 bookmark

01-05-2009

materie prime eccellenti. molto bene le cotture e le trasformazioni delle stesse. abbinamenti sempre entro i limiti del rischio, ben calibrati. carta dei vini un po' troppo modaiola, per nulla profonda. si trova qualche buona bottiglia comunque. ambiente piacevole e originale. bagni pulitissimi. nota dolentissima i prezzi: non alti, piuttosto non congrui, soprattutto nei distillati, aperitivi ed eventuali proposte al bicchiere. su questi particolari ci si gioca la reputazione inutilmente...

anto77

anto77

1 pareri

0 bookmark

04-12-2008

Eravamo stati in questo locale alcuni anni fa ed eravamo rimasti più che soddisfatti. Siamo tornati sabato scorso con amici e c'è stata un po' di delusione. Il locale è molto bello ,il personale cordialissimo, ma i prezzi sono lievitati a sproposito, un piatto di pasta con gamberi all'amatriciana 25€ mi sembra un po' troppo considerando che gli spaghetti erano un po' scotti e la pietanza tiepida...anche altri secondi come il filetto di angus era troppo cotto e tiepido...naturalmente le porzioni minime, ma questo ci può stare, secondo me per mantenere questo tenore di prezzi i piatti devono essere impeccabili, cosa che purtroppo non abbiamo riscontrato. Ottimi però i dolci e i vini. Abbiamo preso tutti 1 antipasto e 1 primo, o 1 secondo alcuni anche il dolce, 2 bottiglie di vino, speso più di 60€ a persona. Rapporto qualità prezzo sfavorevole....

Tempestina

Tempestina

1 pareri

0 bookmark

26-10-2008

Dopo due ore e mezza passate a tavola, in una domenica pomeriggio in cui la sala non era nemmeno troppo affollata, mi ritrovo a concludere che Il Piccolo Principe è decisamente allucinante: innanzitutto per l'attesa ingiustificata visto che le portate venivano servite contemporaneamente anche agli altri tavoli; il servizio condotto dal titolare al quale forse sarebbe stato utile un microfono per essere compreso e qualche sorriso in più per apparire meno sussiegoso. Che dire poi dei prezzi?? Esagerati e non certo all'altezza dei piatti: buoni ma non così ricercati da giustificare il costo. Ultima nota, il locale: il buon gusto, che il titolare con tanto entusiasmo rivendica all'entrata, è decisamente discutibile, quasi pacchiano!

Dino Velvet

Dino Velvet

1 pareri

0 bookmark

11-10-2008

Opinione realistica: -Prezzi: devastanti. -Piatti: banali, insipidi, dai nomi reboanti, scarsissimi. -Location: carina, come tante, ma non giustifica il resto. -Servizio: padrone saccente & invadente. In sintesi: ristorante tipicamente falso-rustico chic, arrogante e pretenzioso nei piatti, nei prezzi e nell'atteggiamento a livelli di attacchi di ipertensione.

braccinocorto

braccinocorto

1 pareri

0 bookmark

09-01-2008

locale bellino ed intimo, bella l'idea del salotto dove rilassarsi e prendere un drink ma per tutto il resto non ci siamo. 2 persone Menu di terra con: antipasto tortino di parmigiano e mascarpone con aceto balsamico - buono. primo pasta lunga (cruda) cacio e pepe insipida - secondo tagliata ottima con insalata salatissima - dolce gelato - caffe ed un vino rosso discreto da 30 euro 2 bottiglie d'acqua 8 euro. Per un totale di 75 a persona. Troppo

giunchiglia91

giunchiglia91

3 pareri

0 bookmark

16-08-2007

Non conoscevo questo locale e sinceramente mi è piaciuto.Abbiamo cenato all'esterno, i tavoli son ben distanziati, la location e' semplice, curata. Buono l'antipasto fatto al momento, buono il secondo sempre preparato all'istante. il patron in sala non è il massimo dei sorridenti ma nemmeno quel personaggio descritto da altre rece. E' semplicemente gentile e cortese. Se volgiamo i prezzi sono leggermente "altini" ma a mio parere sono piu' "altini" in certe pizzerie che ti propinano roba riscaldata e piatti del giorno prima! penso di ritornarci.

grace.g

grace.g

2 pareri

0 bookmark

01-06-2007

locale abbastanza triste, forse per effetto dei lumini stile sepolcrale, ma anche per la presenza poco simpatica e troppo invadente del gestore. cibo di media qualità e di assoluta normalità nonostante i nomi esotici e bizzari disseminati nel menù; prezzi eccessivi e ricarichi pazzeschi sul vino. Insomma di principesco ha solo il nome e il conto.

jimi70

jimi70

26 pareri

1 bookmark

21-05-2007

Ciao! Sono stato in questo ristorante venerdì spinto anche dai pareri contrastanti che ho letto qui sul sito, il risultato è che si tratta di un buon ristorante, ma non eccezzionale, i prezzi sono alti ma non così alti come qualcuno ha scritto ( noi abbiamo speso 88 Euro i 2 e abbiamo preso antipasto/primo/caffè+ acqua e vino da 22 Euro). La lista vini non è un così ricca e li i prezzi, a parte alcune eccezzioni, sono veramente alti come anche i dolci che costano tutti 10 Euro). Il servizio è cortese! Concludo con il dire cha a mio parere a parma esistono altri ristoranti su questo genere dove spendi più o meno la stessa cifra ma a mio avviso mangi cose più interessanti! ciao guido

beatrice

beatrice

2 pareri

0 bookmark

29-03-2007

Sono sbalordita nel sentire tutti questi pareri entusiasmanti... poi dicono che c'è crisi in giro, ma roba da matti non sono mai entrata in un posto COSì CARO in vita mia!!! la mia cena è stata per lo più a base di pane.. quello del coperto visto che per mangiare qualcosa a meno dei 30-40 euro per piatto non c'è niente.. fossero dei piatti eccezionali poi.. niente di speciale credetemi..per non parlare dei dolci quando ho aperto il listino sono scoppiata a ridere: tutti soppra i 10 euro!! per un piattino con un pezzo di torta minuscolo tutto elaborato per fare immagine. Per quanto riguarda il locale da fuori appare carino ma quando si entra l'arredamento sembra un miscuglio di mille idee: immaginatevi un asilo con immensi tavoli e per parlare con il vicino devi urlare..per il servizio niente critiche il titolare è molto gentile.