Casablanca

via Luigi e Salvatore Marchesi, 25/a | 43126 Parma (PR)
24 pareri

Ristorante con cucina mediterranea a base di pesce.

via Luigi e Salvatore Marchesi, 25/a | 43126 Parma (PR)

+39 0521 993752

Web

Locali nei dintorni

Modifica i dati

Categorie: ristorante

Cucina: pesce, mediterranea

Tags: cannoli, cassata, pasta con alici e muddica, pesce

Chiusura settimanale: mercoledì

Coperti: 35

Prezzo: $$$$

Media 3.42/5

24 pareri
8.33%
Pessimo
16.67%
Mediocre
25.00%
Buono
25.00%
Molto buono
25.00%
Eccellente
vale

vale

394 pareri

0 bookmark

13-01-2014

Catalana buonissima, il resto un po' una delusione: antipasti niente di che, grrigliata scarsa, dolci nella norma. Il servizio è stato buono ma un po' lento, prezzo molto alto.

Ele

Ele

75 pareri

5 bookmark

12-09-2013

Cena aziendale mercoledì sera alle 20, locale piccolo ma piuttosto accogliente, non freddo. Ll titolare ci accoglie calorosamente. Alla consegna dei menù vediamo che i prezzi non sono bassi: gli antipasti (a parte le zuppe, tutti piatti misti e composti) sono sui 20 euro abbondanti, i primi tutti invitanti costano sui 16-18 euro (spaghetti al nero euro 16), i secondi tutti dai 20 euro in su. Su consiglio del titolare accettiamo un menù che ci fa assaggiare diverse portate e diversi piatti, quindi lasciamo fare. Iniziamo con la carrellata di antipasti caldi, tutti favolosi: caponata di melanzane, ostriche fresche, capesante gratinate, medaglioni di tonno con cipolle e pomodoro, frittatine di pesce, polpo tiepido (e favoloso! ) . Come primo arrivano le mezze maniche all'astice: il condimento è buono, ma la pasta è un po' troppo al dente. Come secondi, ma già siamo sazi, arrivano due catalane di astice enormi, del branzino al sale ottimo e del buon fritto di paranza. Piccoli cannoli decorati con pistacchio fanno da dolce. Abbiamo bevuto spumante, vino bianco frizzante e zibibbo. Spesa piuttosto alta, ma la qualità è comunque molto alta. Consigliato ma con riserva sul prezzo non proprio da un ristorante in via marchesi a parma.

occhidigatto

occhidigatto

8 pareri

0 bookmark

25-09-2012

Questo locale gode di grande fama e notevole buona pubblicita'. Decodo di provarlo, prenotoe ci porto il mio compagno. Spendere cifre mportanti per una cena non e' mai stato un problema. A vole ne vale davvero la pena. Il locale e' molto carino anche se il proprietario poco professionale e la mise della cameriera rendonjo questo "posto alla buona" non proprio entusiasmante. Anche perche' lo sai gia che il conto non sara' da pizzeria d'asporto. Non avendo problemi di peso ordino sempre in modo abbondante. Antipasti crudi per due e misti della casa per due. Sono quindi 4 antipasti, giusto? Il piatto di crudi (non un piatto da portata ma un piatto normale, ha diversi carpacci, gambero e scampo crudo. Avendo tagliato tutto a meta' la porzione e' una, giusto? Gli antipasti della casa (min 2 pers. ) sono 5 o 6 portate in ciotoline minuscole. Due tocchetti di polipo, frittatina di bianchetti, una fettina di salmone. E altro. Abbiamo tagliato a meta' anche questi. Intanto beviamo il nostro champagne da 50 euro e aspettiamo la catalana di astice e il tonno. La mia catalana e' lessa e su un letto di insalata da busta, la conosco, la compro sempre. Nessuna esaltazione del crostaceo,niente verdure da pinzimonio e salsina ( quella che si fa con la testa frullata con limone e olio). Due cannoli mini e dei dolcetti fritti,unti e duri offerti. 170 euro, soggettivo e discutibile. Ma io non torno.

PESCE

ingordo

ingordo

29 pareri

0 bookmark

09-03-2012

Il miglior posto a parma dove mangiare il pesce, x distacco. la cucina è buonissima, gli antipasti son delicatissimi cosi come la grigliatona mista di pesce. I primi poi son eccezionali, anche se una volta mi era capitato di mangiar le tagliatelle all'astice leggermente salate. una stella in più direttamente al titolare. Una sera sul tardi eravamo rimasti io il mio compagno e un tavolo da 4(circa mezzanotte) e si è messo a suonare la chitarra e cantare. Fantastico. Da provare. ah..conto salato. ma ne vale la pena

sacca

sacca

16 pareri

0 bookmark

12-02-2012

Dopo aver letto tante recensioni positive decidiamo di andare a mangiare del pesce al casablanca. Le aspetttative erano le migliori ma quando sono arrivate le entrate abbiamo capito che come sempre tra dire ed il fare c'è di mezzo il mare. Tonno secco e ostriche scialbe. Il misto di catalana non aveva sapore ed in piu' tutto unito ad un odore di cucina che penetrava in sala. Meglio una piadina.

degustator

degustator

117 pareri

3 bookmark

25-12-2011

Decido di prenotare un tavolo al casablanca nella speranza di cenare nel miglior ristorante di pesce della città. Consumare una cena di pesce di alto livello nel ducato è ormai difficile, ma questo locale sembra avere, a detta di numerose recensioni, le caratteristiche giuste. il locale assomiglia più a una trattoria alla buona che a un ristorante costoso, ma questo per me non ha nessuna importanza, a patto che la qualità del cibo sia davvero alta. optiamo tutti per l'antipasto misto da 8 portate e per la catalana della casa. Delle 8 portate il salmone è deludente, secco e insapore, e il tonno appare un po' troppo gommoso. Buona la caponata di verdure di contorno e non male le cozze gratinate. Nel complesso l'entree non risponde alle aspettative. catalana mista della casa davvero abbondante con astice, aragosta, scampo e gamberone, condita con verdure fresche. Non male, ma nemmeno sublmime. Poco saporita, non convince appieno. per terminare il piatto una generosa fetta di cassata catanese, davvero ottima. bevuto un vermentino e un greco di tufo (onestissimi i prezzi dei vini) in 4. Con i caffè si è sui 70 euro a testa. ora non posso certo dire di aver mangiato male, nè di aver scelto piatti con materie prime povere. Tuttavia a quel prezzo mi aspetterei una qualità davvero superlativa.

frofraggiario

frofraggiario

1 pareri

0 bookmark

05-12-2011

Sabato sera 03. 12. 2011. Location piccola e poco intima , servizio stilisticamente poco professionale ma educato e sorridente. Mangiato antipasto 8 portate (3 crudità 5 caldi), 2 secondi (astice alla catalana e orata all'acqua pazza) ,1 Franciacrta , 1 dessert (babà) , 1 caffè. Tot 90€. le crudità non erano molto saporite e gli antipasti caldi buoni tranne polipo (consistenza molliccia). L'orata era di suo poco saporita , meglio con il sughetto , porzione abbondante. L'astice non era il massimo , mangiabile ma non sembrava molto fresco (non me lo hanno fatto vedere vivo). Babà niente di speciale. Caffè molto duro. Il prezzo non vale la qualità e il servizio che seppur cortese e di buon umore manca in presentazione dei piatti. Una nota negativa al servizio anche per la portata in piatti sbeccati e alla location avvolta negli odori della cucina. Non ho visto i bagni.

fabriano

fabriano

13 pareri

0 bookmark

21-03-2011

L'unico locale di parma dove si può dire di mangiare il pesce cucinato bene. peccato per i prezzi esorbitanti; capisco che il locale abbia la possibilità di sfruttare un vantaggio competitivo illimitato sugli altri locali, ma di certo spendere più di 100€ con 2 antipasti 2 primi 1 secondo 1 dolce e vino di qualità normale (greco del tufo) mi sembra un'esagerazione. la cucina, tuttavia, è decisamente ottima. complimenti al titolare per il savouir faire e la gentilezza.

yuza

yuza

30 pareri

0 bookmark

24-02-2011

Ci sono stato più di una volta e mi sono sempre trovato benissimo. Veramente consigliato a chi ama il pesce cucinato in maniera tradizionale.IL titolare è sempre stato molto simpatico e disponibile. La cucina a base di pesce è classica e molto soddisfacente.I piatti sempre ben cucinati e piuttosto abbondanti come quantità. Lo considero il migliore di parma per quanto riguarda la cucina a base di pesce. Anche il prezzo trovo che sia molto equilibrato. Mi dispiace leggere di qualche recensione negativa,perchè veramente io ci sono sempre stato molto bene.

doremifa

doremifa

24 pareri

0 bookmark

08-11-2010

L'ultima visita abbiamo evitato gli antipasti in quanto le quantità sono abbondanti per ogni portata. I primi piatti (non provati alla visita precedente) si sono rivelati eccellenti, entusiasta chi ha scelto gli spaghetti al nero di seppia. Buona la catalana e ottimi i dolci, in particolare la cassata. Vini siciliani ben abbinati, cortesia da vendere. Tavoli adeguatamente distanziali, ambiente confortevole. 55€ a testa, nessun rimpianto !

CASSATA

costa75

costa75

4 pareri

0 bookmark

02-05-2010

SONO ANDATO IERI SERA PER LA TERZA VOLTA IN QUESTO LOCALE E LO CONSIDERO SEMPRE SUPERLATIVO PER LA GENTILEZZA DEL TITOLARE LA SEMPLICITA DEL LOCALE COME ARREDI E LE DELIZIE CHE LA CUCINA PROPONE .

Diavolet

Diavolet

455 pareri

64 bookmark

09-11-2009

Qualche sera fa decidiamo di mangiare pesce e dopo 3 anni ritorniamo al Casablanca. Il locale è ancora come allora, carino, colorato, con piacevole musica di sottofondo. Il proprietario sempre cordialissimo e di buon umore. Prenotando il crudo non ci ritroviamo in tavola i tanto discussi antipastini, meno male!!! Dopo un'attesa brevissima arrivano in tavola due piattoni contenenti ciscuno: 2 fette di tonno, 2 scampi, alcune mazzancolle, alcuni gamberi rossi di Sicilia (piccoli)2 ostriche e seppie a julienne. Questo antipasto è abbondante e di qualità discreta. Scegliamo un Leone di DONNA FUGATA 2008 profumatissimo, molto buono. Per secondo scegliamo un fritto di paranza che mi ha dato l'impressione di essere fritto tempo prima, infatti non aveva la croccantezza e la consistenza a cui sono abituata. Piatto direi parecchio deludente. Invece strepitosi gli spaghetti alle alici alla Catanese con il pangrattato e il finocchietto selvatico. Un mix di sapori esaltante. Per dolce scegliamo la panna cotta al latte di mandorle e babà al rum, molto buoni entrambi, accompagnati da due bicchierini di Zibibbo. Il conto per due persone comprendente 2 antipasti, un fritto, uno spaghetto,2 dolci,1 bottiglia di vino, 2 vini da dessert è stato di 120 euro. Se consideriamo il servizio e la qualità dei piatti direi caro, infatti non mi sento di dare più di 3 stelline. P.S. Sarà colpa del vino ma non ricordo com'era il bagno......hic!!!

ape75

ape75

15 pareri

0 bookmark

14-10-2009

Rettifico la recensione, penso ci sia stato un errore. Sono stata in questo ristorante per la prima volta un paio di anni fà e poi di nuovo questa primavera. Il locale carino, arredato in stile, se così si può dire, molto mediterraneo, il gestore simpatico, in sottofondo musica italiana che sposa perfettamente lo stile del ristorante. Scelta tra svariati antipasti, l'ultima volta ho assaggiato sia i caldi che i freddi, devo dire buoni,niente di spettacolare. Buona la grigliata, il tutto accompagnato da un buon vino bianco fermo. Nel complesso bella serata. Buono il rapporto qualità prezzo

ruy007

ruy007

1 pareri

1 bookmark

24-09-2009

daccordissimo con "Trotwood" sparito il ristorante "approdo" mi hanno detto di provare questo se si vuole mangiare un ottimo pesce anche crudo. all'arrivo troviamo già apparecchiato con pietanze di pesce freddo(almeno li da piu' di un ora),e vabbè le mangiamo ma non siamo venuti in un osteria dove spendiamo 20 euro e quello che ci danno si mangia e amen.(e poi secondo mè noi le abbiamo pagate ma non ricordo) il locale è molto piccolo ma non riservato in quanto si mangia molto vicino,l'arredamento è abbastanza spartano,insomma ricorda una pizzeria. ordiniamo una catalana e una porzione di scampi e gamberi alla piastra e una penna agli scampi,aspettiamo circa 55 minuti e finalmente si intravede la catalana,,,,,,si solo "intravede" perchè si dovrebbero chiamare "ortolana" praticamente solo verdure con qualche scampetto ed un pò di branzino. aspettiamo i secondi e anche qua delusione,3 scampetti e 4 gamberi,un pò poco per una pietanza da quasi 25 euro vabbè dulcisi in fondo senza dolci e con una bottiglia di bianco(da 15,00 euro) paghiamo circa 125,00 euro paghiamo grazie e arrivederci,,,,,,a mai piu'

Trotwood

Trotwood

139 pareri

52 bookmark

29-06-2009

ci son tornato, una seconda volta. Ancora una volta ho trovato alcuni anipasti freddi già apparecchiati che non vengono portati una volta ordinato l'antipasto di crudo ordinato(poi ci verrà detto che saranno gentilmente offerti..ma chi li voleva??). io ho preso una catalana di gameberi e scampi, ma nel piatto a farla da padrone erano le verdure. eccezionali gli spaghetti al nero di seppia. al solito molto buoni i dolci siculi. ricapitolando : due antipasti, un primo, un secondo, due dolci e una bottiglia di fiano conto sui 100 euro. Non lo boccio, ma non ho più tutta questa gran fretta di ritornarci.

CANNOLI

Brken Fings

Brken Fings

183 pareri

10 bookmark

13-06-2009

Io da Nino Lanzafame ci sto benissimo e quando voglio mangiare pesce da re me ne vado da lui. Gli antipasti sono da favola e sono pure tanti, gli altri piatti non li conosco perchè dopo gli antipasti prendiamo ed esigiamo la sua catalana, possibilmente di astice. Bella, buona, abbondante, una squisitezza. I dolci sono da infarto, babà, cannoli e cassata da restare a tavola per due giorni. Nino è un furetto instancabile e a volte esagera con la sua frenesia, ma non sarebbe lui se stesse sotto le righe e al Casablanca ci si va perché c'è lui. Per me è bravo, gentile e premuroso e mi dispiace aver letto critiche su di lui. Il conto non è basso, ma se volete spendere poco andate in pizzeria e mangiatevi un'insalata di mare e un fritto misto, poi il giorno dopo però ci dite come vi sentite! Non gli dò 5 stelle perché trovare i piatti già serviti al tavolo prima di arrivare non credo sia opportuno.

Trotwood

Trotwood

139 pareri

52 bookmark

01-02-2009

Ci sono tornato ieri sera dopo un sacco di tempo. Odio profondamente i locali caserma da 8000 coperti, per cui apprezzo l’ambiente accogliente. Anche noi troviamo già imbandita la tavola con gli antipasti freddi. Molto ben presentato il salmone. Le pennette all’astice ottime e abbondanti. Comprendo il tempo biblico di preparazione, meno il fatto che ci abbiano servito lo schiaccianoci per aprirle. Non è assolutamente uno strumento adatto. Ottima la grigliata, un plauso alla seppia. Numerosi vini siculi presenti nella carta, e il giusto assortimento di quelli provenienti da altre ragioni. Non essendo, trinacre non so dire se i dolci serviti sono “DOC”, ma io li ho trovati molto buoni ugualmente. Forse un pelino caro, ma abbiamo scelto pietanze costose, siamo usciti sazi. Tirando le somme: 4 stelle per il servizio complessivo; una stella in meno per gli schiaccianoci; una stella in più per il fatto che si può raggiungere in bici(consigliato, dato anche la non vicinanza di parcheggi capienti), totale 4. Ci tornerò…ovviamente in bici.Ah..a mezzogiorno è chiuso.

flydreams

flydreams

16 pareri

0 bookmark

15-09-2008

sono stato l'ultima volta un paio di mesi fa.. non male come al solito, non ho assaggiato le cruditè questa volta, non eravamo affamati e abbiamo preso "solo" una catalana abbondante devo dire..locale un pò datato all'interno, il proprietario assai folkloristico, ma ci sta...il conto quello un pò meno..ma col pesce è sempre così!

uebservis

uebservis

286 pareri

0 bookmark

15-09-2008

Un ottimo ristorante di pesce, purtroppo poco noto. Lo penalizzano la posizione periferica e l'ambiente piccolo e un po' kitsch, ma la qualità del cibo è ottima. Consiglio gli antipasti misti (caldi e freddi) e gli spaghetti alla catanese con alici, semi di finocchio e uva passa. Tutto molto buono e presentato in tavola con grande eleganza, non la solita accozzaglia di gamberetti e molluschi che troviamo nei ristoranti di pesce "alla buona". Il menu è abbastanza ristretto, ma è compensato dall'originalità delle pietanze. Non gli do 5 stelle solo perché i prezzi sono piuttosto alti, ma lo consiglio vivamente.

epi

epi

46 pareri

0 bookmark

14-04-2008

antipasti di mare crudi, freddi e caldi nel complesso abbastanza buoni...caponata dal sapore troppo forte di olio di frittura per le melanzane. ottima e ben eseguita invece la pasta alla catanese con alici, finocchietto, pane abbrustolito (muddica), e pomodorini...ricorda molto la pasta con le sarde palermitana. discreta la catalana di crostacei. deludenti e da dimenticare i dolci ! 2 antipasti, 1 primo, 1 secondo, 1 dolce e 2 bottiglie d'acqua totale 90 euro...forse leggermente caro !

PASTA CON ALICI E MUDDICA

pandrea78

pandrea78

116 pareri

0 bookmark

14-01-2008

Ottimi i crudi, ostriche , gamberi....scampi , ecc ecc sarò capitato nella serata buona ma sono stato bene , un po scarsa la catalana , cmq pesce ottimo e sopprattutto cucinato senza salsine o stronzate varie.Oste alla mano con finale di schitarrata di buonanotte. Simpattticccoooo

la tortellaia

la tortellaia

15 pareri

1 bookmark

10-09-2007

Visto che non si può dare meno di 5... ma sarebbe da 2 scarso. Premetto che era la prima volta e già l'arrivo non mi è piaciuto per 2 motivi: 1) mi aspettavo un locale più accogliente invece sembra proprio una banale pizzeria, però mi dico "l'importante è che si mangi bene"; 2) su tutti i tavoli - tranne uno - c'erano già presenti degli antipasti freddi, della serie "siete obbligati a prendere l'antipasto": da menù questi 4 striminziti antipasti (di cui 1 era una caponata e 1 due fette rinsecchite di salmone affumicato) costavano ben € 12. Avendo intenzione comunque di assaggiare gli antipasti abbiamo proseguito e ordinato anche gli antipasti caldi. Nel frattempo il patron gira tra i tavoli dei soliti avventori abituali con fare ossequioso e vantandosi delle "prelibatezze" da lui preparate, non degnando noi novizi di una minima cortesia. Una delle due cameriere, vestita da ragazzina ye ye, arriva con il prosecco che abbiamo ordinato e, degna della miglior scuola di sommelier, visto che il tappo non esce pensa bene di mettersi la bottiglia tra le gambe e di tirare con forza con il levatappi. Dopo lunga attesa arrivano una frittatina microscopica e insapore di bianchetti, un tentacolo di polipo (buono) una capesanta con pane rinsecchito e un altro che non ricordo quindi nel bene e nel male non degno di particolare nota. Visto i tempi di attesa biblici decidiamo di ordinare anche il secondo, grigliata di crostacei. Il nostro vicino di tavolo (noto amministratore cittadino, senza citare la carica) viene improvvisamente riconosciuto dal titolare, il quale si scusa per la grave mancanza di non aver steso per lui il tappeto rosso: da quel momento è un susseguirsi di "coccole" e attenzioni: a lui arriva grigliata di crostacei con astice, alla signora in sua compagnia astice alla catalana con aragostella fuori programma. Nel frattempo arriva la ns. grigliata versione "non siete nessuno" con a testa 3 gamberoni all'ammoniaca e 3 scampi di cui uno mongolo senza polpa, nessun astice e con una bellissima pinza per aprire le chele, che altro non era che uno schiaccianoci, pure sporco (una in due perchè "le pinze sono finite"! in un ristorante di pesce???????!!!!!!!!). Ormai stanchi di tutto, desiderosi di andarcene al più presto e dimenticare questa orrenda esperienza, assistiamo sconsolati all'ultima leccata del titolare che porta ai signori a fianco due bicchieroni colmi all'orlo di passito, naturalmente offerti dalla casa. Chiediamo il conto che vi dettaglio: coperto, 2 antipasti caldi e freddi, 2 grigliate, 1 prosecco e 1 bottiglia d'acqua totale € 93, per avere mangiato come in pizzeria e assistito allo show di un mediocre patron-chef ("già pescivendolo", come cita una delle recensioni - che cattivo gusto! - appese alle pareti). Meglio spendere qualcosa di più ma cenare con qualità e buon gusto. Mei pù e impera a lavorer!!!!!!!!!!!!!!

bombetta

bombetta

171 pareri

1 bookmark

31-07-2007

2 persone: antipasti caldi e freddi squisiti, una grigliata mista e un astice alla catalana; un Alastro (chardonnay siciliano) caffè, amaro e mandarinetto della casa 98 euri. Il prezzo è un po' alto, ma se si vuole mangiare il pesce fresco di giornata e cucinato egregiamente dal mitico catanese qui non si sbaglia! Il posto è piccolo ma accogliente e tranquillo. Buon pesce a tutti!!!

repo79

repo79

78 pareri

0 bookmark

22-03-2007

Se volete mangiare bene il pesce cucinato alla mediterranea a Parma e siete dispèosti a spendere un po', venite qui e non sbaglierete. Il siculo Lanzafame, colui che ha imparato (nel senso di insegnato detto alla siciliana) a Parma a cucinare il pesce in questi decenni, via aspetta in questo locale caratteristico. Antipasti stuzzicanti e secondi fantastici fra fritto, orate e vongole veraci grosse come albicocche. Dolci fenomenali tipici siciliani e napoletani. Poesia allo stato puro. Vini ottimi. 50€