Osteria La Gatta Matta

Borgo degli Studi, 9/A | 43121 Parma (PR)
38 pareri

Borgo degli Studi, 9/A | 43121 Parma (PR)

+39 0521 231475

Web

Locali nei dintorni

Modifica i dati

Categorie: ristorante

Specialità: filetto di ombrina

Tags: cinghiale con pinoli, crema di cipolle con blu di capra, pesce

Ferie: due settimane in agosto

Chiusura settimanale: domenica e lunedì

Coperti: 40 + 20

Tavoli all'aperto:

Media 3.37/5

38 pareri
5.26%
Pessimo
15.79%
Mediocre
31.58%
Buono
31.58%
Molto buono
15.79%
Eccellente
stic59

stic59

6 pareri

0 bookmark

17-11-2013

Ottima cucina, ambiente piacevole (anche se suggerisco di trattare il soffitto con materiale fonoassorbente), piatti creativi, ma con l'impronta della tradizione. Cantina discreta. Il servizio un pò lento, ma il piacere della tavola fa dimenticare le attese a volte troppo lunghe.

vale

vale

394 pareri

0 bookmark

12-07-2013

Piatti con abbinamenti molto ricercati, servizio cortese, location carina e prezzi nella norma. ho preso come antipasto una mousse di pesce spada con verdure e per secondo un baccalà con patate (un po' scarso), ho trovato tutto molto buono, ottima qualità, ma nulla mi ha davvero colpita!

PESCE

arwen1977

arwen1977

7 pareri

0 bookmark

20-05-2013

Siamo andati sabato sera, i piatti erano buoni e ricercati, chi abbondanti (x esempio i gnocchi) chi scarsi (x esempio i tortelli). io ho preso gnocchi cn asparagi pancetta e limone. Freschi e deliziosi, e una tagliata cottura media con verdure di stagione. Tenera. 1 solo dolce su 6 persone, acqua caffè vino (buono) 35 euro a testa

federicca

federicca

5 pareri

0 bookmark

22-04-2013

Sono andata a mangiare un sabato a pranzo. La prima impressione e' quella di un locale carino, luminoso, piacevole. Io e un'amica ordiniamo un piatto di verdure grigliate, formaggio, frutta secca e miele. Il mio compagno ordina un secondo, polipo con asparagi e sedano. Dopo una lunga attesa ci vengono portati i piatti. Le nostre verdure. Buone, nonostante le carote crude e l'assenza della frutta secca. Il polipo. Imbarazzante! . Si sono presentati con un tentacolo! 14 euro per un tentacolo! ? Onestamente penso che ci voglia un minimo di buon gusto e onestà. Siamo in una trattoria o in gioielleria? ! Alla cassa e' stato fatto notare che le porzioni erano " un po' scarsine". La risposta e' stata. "sa, il pesce e' caro! ". Eh, mi sa che non mi vedono più. Bella la strategia di scontentare i clienti.

gordonramsey

gordonramsey

115 pareri

0 bookmark

23-12-2012

Piatti ricercati ma attese infinite

dranzen

dranzen

143 pareri

0 bookmark

10-09-2012

In estate è piacevole cenare nei borghi di parma a lume di candela! Menù ridotto ma che spazia dalla carne al pesce ed anche vegetariano, con piatti ed abbinamenti originali ed inconsueti. alcuni piatti più azzeccati di altri ma nel complesso una piacevole cena. Menù che varia secondo la stagione.

Diavolet

Diavolet

455 pareri

64 bookmark

04-06-2012

Scrivo una seconda recensione a questo locale per confermare il giudizio positivo e soprattutto per render merito all'ottimo piatto che ho potuto assaporare la settimana scorsa. Il menù vanta una bella scelta di piatti della cucina tradizionale ma con qualche rivisitazione "creativa" e sembrano tutti molto gustosi, tanto che la scelta è sempre ardua, ma stavolta non ho avuto esitazioni: Fois gras con panbriosce, gelato alle spezie, pesche in salsa all’arancia e mirtilli freschi. Un tripudio di sensazioni visive, olfattive e gustative. Lo so, sarò esagerata ma reputo questo piatto “perfetto”. Una soddisfazione enorme assaporare lentamente ogni boccone e sperare che finisse il più tardi possibile. Uno dei piatti di fois gras dal sapore più delicato e raffinato ma nello stesso tempo intenso che io abbia gustato. (nemmeno in francia) Un applauso meritatissimo alla chef.

viva per

viva per

2 pareri

0 bookmark

30-03-2012

Questo ristorante é una perla. Ci sono poche parole per descriverlo, é semplicemente fantastico. Non si puó passare da parma senza provarlo

laverità

laverità

4 pareri

0 bookmark

22-02-2012

I prezzi sono alti e' vero, ma la cuoca e' brava. Locale carino soprattutto d'estate quando si mangia fuori

yuza

yuza

30 pareri

0 bookmark

03-01-2012

Il locale è piccolo ma carino. La cucina è creativa su base tradizionale con alcune portate ben riuscite e altre che lasciano un po' a desiderare. Prezzi nel complesso troppo alti. Servizio un po' lento e spartano. Comunque nel complesso il posto è meritevole.

psyki

psyki

2 pareri

0 bookmark

23-10-2011

Il locale è molto carino ed accogliente, colori freschi e buona illuminazione, bella musica ma un po' troppo alta, in un ristorante dovrebbe essere un sottofondo. personale gentile e buono il servizio. ordino un antipasto di salumi misti di parma, buono il salume ma un pò misero come quantità e accompagnato da dell'insalata scondita che sinceramente c'entrava poco. Chiedo poi un petto d'anatra ma dopo un po' mi dicono che è finito a mezzogiorno. Avevamo prenotato da tempo quindi probabilmente c'è scarsa organizzazione in cucina visto che non era stato comunicato prima alla sala. prendo quindi una carbonade di manzo fatta con la birra. Buona la carne, molto morbida ma salatissima. abbiamo speso 37 euro a testa con antipasto e un primo o un secondo a testa e giusto un paio di bottiglie di vino. un pò caro per la qualità del cibo a mio parere. Molto buono il pane.

laura89

laura89

34 pareri

0 bookmark

05-09-2011

Locale davvero caldo, estremamente romantico e molto adatto alle coppie: pareti pitturate di celeste, sedie e tavoli bianchi, piacevole musica di sottofondo, candele e fiori. Si mangia sia carne, sia pesce: infatti come antipasto prendiamo un filetto di scorfano su letto di peperoni e finocchio, ed un budino di parmigiano con scalogno caramellato e prosciutto crudo; poi procediamo con un baccalà con cipolle rosse di tropea, ed anatra al forno con crema alle pere e tortino di zucca. Qualità del cibo buona, porzioni non esagerate ma giuste; forse si potrebbe leggermente migliorare la presentazione. Il servizio è affidato a due ragazzi giovani, molto carini e attenti;il prezzo per 2 antipasti, 2 secondi, 2 bottiglie d'acqua ed un bicchiere di lambrusco è stato di 59euro, al di sotto dei canonici 35 tipici di tutte le trattorie del centro. Sicuramente da provare.

Winny

Winny

36 pareri

0 bookmark

05-07-2011

Locale caldo e accogliente con una cucina veramente sfiziosa e interessante che stuzzica gusto e fantasia. purtroppo il servizio non è all'altezza:vino,acqua e pane arrivano dopo gli antipasti e su nostra sollecitazione;il vino da dessert ci viene servito completamente ossidato e il tentativo di rimediare è ancora peggio:il bicchiere pieno di pezzi di tappo della bottiglia appena aperta e ovviamente non è stato sostituito. merita però una prova d'appello

Il Presidente

Il Presidente

52 pareri

0 bookmark

16-06-2011

Ci sono stato ieri sera con amici, abbiamo cenato fuori nei tavolini che hanno messo praticamente sul marciapiede. Il posto come hanno detto tutti è carino ed il menù ricercato, ma secondo me difetta nel prezzo. E' vero abbiamo mangiato tutti pesce e quello preso era buono (il mio baccalà con panzanella era davvero squisito) ma pagare 30 euro a testa per 1 secondo, 1 dolce, 1 caffè e la mia parte di bottiglia di vino (bevuto un bianco locale) mi sembra abbastanza. Servizio molto valido, 2 ragazzi giovani svelti carini ed aducati.

Diavolet

Diavolet

455 pareri

64 bookmark

17-05-2011

Ci sono stata due volte, l'ultima alcuni giorni fa e mi sono trovata molto bene: un bel locale accogliente con un menù non banale e materie prime di qualità. Ho mangiato un baccalà favoloso!

macpr

macpr

66 pareri

0 bookmark

18-04-2011

Ci sono stata per una cena tra colleghe. locale piccolo ma molto accogliente. oltre al menù proposto hanno sempre offerte extra in base alla settimana. abbiamo preso tutte antipasti "extra" fatti di salumi e formaggi veramente buoni. poi abbiamo ordinato tutte un secondo. La tagliata. E qui non si sa cosa sia successo, abbiamo aspettato + di 1 ora per vedere i piatti. Mentre i tavoli attorno, arrivati dopo di noi, venivano tutti serviti; ci siamo sentite prese in giro tanto che solo dopo la terza volta che chiedevamo cosa fosse successo ci hanno risposto che le pietanze stavano arrivando. Ripeto 4 semplici tagliate con insalata! non mi è piaciuto il modo del proprietario e dei camerieri di non scusarsi per l'inconveniente o perlomeno far vedere che erano dispiaciuti e chiederci se volevamo avere l'omaggio di un ammazzacaffè o cmq di qualcosa che ci facesse capire che si stavano scusando. Non che lo avremmo preso ma avremmo capito l'imbarazzo dei proprietari. E invece niente! peccato perchè l'inizio mi aveva fatto ben sperare. Ma per me l'educazione è tutto!

dranzen

dranzen

143 pareri

0 bookmark

27-01-2011

Locale accogliente, con pochi tavoli (tutti però pieni anche di mercoledì sera! ) . Menù con abbinamenti particolari ed insoliti ma anche tradizionali come gli anolini. Diverse scelte fra antipasti, primi,secondi e dolci, oltre alle aggiunte giornaliere. Tutto molto buono e stuzzicante. Antipasto, secondo e dolce 35 euro circa. Sicuramente da tornarci.

michele

michele

62 pareri

0 bookmark

06-01-2011

Posto semplice, allegro e giovane. Tavoli ravvicinati, servizio rapido e gentile. Il menù è piacevolmente anticonvenzionale, con piatti che propongono sapori nuovi ed abbinamenti insoliti, consentendo una scelta fuori dai classici schemi. Così se si tralasciano i pur buoni salumi e gli anolini si incontrano interessanti e profumate preparazioni: il budino caldo di parmigiano e scalogno caramellato, la mousse di anatra, gli gnocchi di castagne, il petto d'anatra con le mele, il filetto di cervo speziato accompagnato da una delicata marmellata. Nelle preparazioni si nota una ricerca per sapori ai quali non siamo abituati senza però stravolgere la materia prima e ricercare la sorpresa a tutti i costi. Alla fine i dessert aiutano a concludere un pasto che lascia soddisfatti dell'esperienza. Cantina nella media. Conto giusto, adeguato al locale e nella media del centro di parma: sui 40 euro.

gbompa

gbompa

38 pareri

1 bookmark

29-10-2010

Cena in compagnia molto piacevole, locale molto carino e ben curato, piccolo ma molto molto grazioso. Personale gentilissimo e simpatico. Cucina molto curata e fatta sul momento; varianti ai tradizionali piatti molto gustose e nuove; dolci da scaravolto! Ottimo veramente.

marcom

marcom

18 pareri

1 bookmark

26-02-2010

cucina assolutamente ricercata e non tradizionale, con abbinamenti non usuali a Parma (ottimo il cinghiale con il cacao ). Ottima lista dei vini. Locale carino e curato che ci riporta ad un ambiente stile provenzale. Prezzo assolutamente adeguato alla qualita' delle portate proposte.

CINGHIALE CON PINOLI

totta70

totta70

6 pareri

0 bookmark

10-02-2010

Locale delizioso, soprattutto d'estate in quanto si può mangiare fuori. 10 e lode al cous cous. Unico difetto i prezzi.... va bene che siamo in centro dietro il Duomo, ma mi sembrano davvero eccessivi

luca10

luca10

3 pareri

0 bookmark

13-01-2010

Locale molto carino. Cameriere gentili e simpatiche. Salume e anolini ottimi. Prezzi giusti. Il difetto a mio parere è che il menù offre pochi piatti "normali" quindi la scelta, in caso uno non ami la cipolla o cose così, si restringe notevolmente. Dolce fatto in casa buono.

vale27

vale27

17 pareri

0 bookmark

04-01-2010

ci ha fatto un'ottima impressione, i piatti sono particolari e il locale è molto carino. consiglio vivamente il couscous alle verdure e ceci.

gre06

gre06

4 pareri

1 bookmark

21-11-2009

Il locale è carinissimo, la qualità dei prodotti a mio avviso è elevata, le preparazioni semplici permettono di capire gli ingredienti che stiamo mangiando. Non do 5 stelle perchè qualche volte si aspetta un po', ma è un posto dove vale la pena andare

CREMA DI CIPOLLE CON BLU DI CAPRA

redentrice

redentrice

66 pareri

1 bookmark

19-11-2009

un bel posticino, luminoso e dallo stile fiabesco, da fatine. cucina fantasiosa e leggera, carta dei vini carina e poliedrica. atmosfera rarefatta e bei sorrisi del personale. una bella serata...

dmmd1

dmmd1

23 pareri

0 bookmark

22-10-2009

Ci sono stata un po' di tempo fa e mi è piaciuto molto il locale, piccolo ma stravagante. Il menù è vario e ricercato i prezzi sono nella media ( un po' alti, ma nella media). Il servizio non è male. Ci voglio tornare presto.

ulisse2009

ulisse2009

11 pareri

0 bookmark

21-04-2009

Prezzi un poco alti ma cucina creativa. Pochi tavoli. Ambiente molto curato. Da provare...

cirripolska

cirripolska

25 pareri

0 bookmark

04-04-2009

Per piatti serviti meriterebbe 5 stelle..Uno dei ristoranti piu buoni che ho provato, però l'ottima cucina si paga..Comunque consigliato

giutul

giutul

4 pareri

0 bookmark

29-03-2009

Alcuni piatti potranno anche essere decenti, ma le porzioni sono misere e i prezzi davvero esagerati. Inoltre, il gestore è stato davvero maleducato: era molto infastidito perchè avevamo portato due bambini a cena il sabato sera (il tavolo era di 6 adulti e 2 bambini) e non ha fatto nulla per nasconderlo. Alla fine abbiamo pagato un sacco, per niente di eccezionale. Non lo consiglio assolutamente.

Flanker

Flanker

592 pareri

0 bookmark

18-02-2009

Low cost Gambero Rosso: La gatta matta. Bene, con queste premesse mi reco nel suddetto locale ma nulla togliendo al servizio, alla ricercatezza di alcuni dettagli che rendono orginale il locale....dovete spiegarmi due fattori che legano (in maniera inaspettata tra di loro): il costo, troppo alto per una trattoria e le quantità (degne di una ciotola di kitekat). Nulla da eccepire nella qualità del cibo, ma permettemi: due (mini) primi e due (mini) secondi a cui aggiungo il vino più economico (perchè immagino da lì a breve il salasso): un bianco frizzante buono per antipasti; totale? 68 euro! O abbiamo perso il contatto con la terra oppure certi gestori sono convinti che spendere tanto faccia chic. Risultato? Avvertito il gambero rosso che nella sua guida low cost indica locali che per tre portate (escluso bevande) punta ad una cifra di circa 30 euro. Qui siamo proprio fuori dal contesto perchè per due portate per ogni soggetto si spende la bellezza di 57 euro (escludendo il vino per l'appunto) quasi 30 euro del budget a disposizione. Ovviamente non ci tornerò più.

degustator

degustator

117 pareri

3 bookmark

03-12-2008

Locale carino e confortevole, in pieno centro, offre una cucina sufficientemente raffinata e non banale. Osteria giusta per trascorrere una serata in coppia o con un intimo gruppo di amici. Il prezzo non è esorbitante nemmeno contenuto (30-35 euro per primo, secondo, dolce e vino)

Hobi1

Hobi1

1 pareri

0 bookmark

08-11-2008

Locale accogliente quasi stile country. Cibo buono ma non ricercato come vuol fare credere il menu. Spesso il servizio è lento ed approssimativo ma la gentilezza del personale compensa. Sono "rimasto" quando ho visto che chiedevano 10€ per un piatto di cappelletti molto "formaggiosi". Troppo caro in genere si può prendere in considerazione se nn si ha molta fame e si vuole rimanere in centro.

bocconcino

bocconcino

16 pareri

0 bookmark

01-08-2008

Locale delizioso sia all'interno che nei pochi tavoli all'aperto, che si affacciano sui pittoreschi borghi del centro e sulla casa della musica. Cucina creativa fatta di piatti saporiti e speziati, adatta a chi non è esclusivamente alla ricerca della tradizione. Imperdibile il cous cous con frutti di mare. Buonissime le birre (certo, dal costo un po' elevato ma lo meritano tutto). Io ho provato la birra egiziana con mirra e zenzero e pochissimo luppolo; davvero ottima. Prezzo per 2 portate e bevande sui 30/35 € a persona: direi più che onesto.

maria

maria

1 pareri

0 bookmark

31-07-2008

Per chi ama una cucina un pò ricercata, posto semplice e tranquillo. Qualità del cibo ottima, non ci si va per abbuffarsi, ma se si ha voglia di provare gusti nuovi, anche se c'è sempre qualcosa di tradizionale nel menù( con poca scelta, ma è sinonimo di qualità!). E' la quarta volta che ci vado e non sono mai rimasta delusa. Appena un pò più caro della media: due antipasti, due primi, acqua, mezzo litro di vino, un dolce, 30 euro a persona, ma ne vale la pena se vi piace il genere.

eabrusc

eabrusc

13 pareri

0 bookmark

30-05-2008

Mah... la cucina devo dire che è apprezzabile, la scelta dei vini scarsina. Forse siamo stati sfortunati ma il servizio è stato lunghissimo, tipo 45 minuti per gli antipasti e via così. I prezzi sono alti. Locale carino ma non ci tornerò...

vivalapappa

vivalapappa

18 pareri

2 bookmark

20-04-2008

locale carino,ma menù decisamente non all'altezza,siamo andate in 4 prendendo un primo ciascuno(pennette con la salsiccia e i broccoli)abbastanza buono ma niente di chè, una bottiglia di vino in 4 e un dolce (un mini tortino al cioccolato)veramente pesante che nessuno di noi ha finito abbiamo speso 23 euro a testa, secondo mè rispetto alla qualità del cibo decisamente troppo caro.peccato per il posto cosi carino a tranquillo .

gargamagna

gargamagna

1 pareri

0 bookmark

17-01-2008

I posti in cui mangiare diventa un piacere.... grazie all'ambiente caldo, all'attenzione alle persone, alla cura nella ricerca e nella proposta delle pietanze.... ci donano qualcosa in più e alla Gatta Matta insieme al gusto del cibo c'è l'allegria del convivio e la preziosa semplicità dei titolari. Oggi questo rimane un modo apprezzabile di fare gastronomia, di fare cultura in modo apparentemente incosapevole. La qualità dei prodotti è medio alta ma diventa alta per la grazia con cui vengono cucinati, il menù non è ampio ma ricercato per cui la scelta non è mai banale, nella preparazione dei piatti c'è memoria, osservazione, passione e c'è inventiva. La carta dei vini è povera per la chiara consapevolezza di non voler essere commerciale e ignorante....L'umiltà di un sorriso sopperisce alla mancanza che si manifesta a volte nell'attesa o nel giovane servizio...25/30 euro per la cena e una bella dose di serenità

marcom

marcom

18 pareri

1 bookmark

01-11-2007

Il locale è carino, buon servizio e buona cucina. Menu essenzialmente composto da piatti non banali, con qualche proposta della tradizione, come l'ottima vecchia alla parmigiana. Più che discreta la cantina. Uno spasso i dolci

CINGHIALE CON PINOLI