Ciaolatte

via Muroni | 43015 Sanguinaro (PR)
5 pareri

via Muroni | 43015 Sanguinaro (PR)

+39 0521 624035

Web

Locali nei dintorni

Modifica i dati

Locale inserito da Il Presidente

Categorie: agriturismo

Tags: omofobia

Chiusura settimanale: domenica

Media 3.40/5

5 pareri
20.00%
Pessimo
20.00%
Mediocre
0.00%
Buono
20.00%
Molto buono
40.00%
Eccellente
lallobello

lallobello

1 pareri

0 bookmark

15-11-2013

Siamo stati in questo locale nel ponte di novembre locale confortevole e familiare pulito e piacevole. Il percorso didattico nel laboratorio caseario è interessante da fare assolutamente. Le proposte @#$*! Narie fantasiose e stuzzicanti con ingredienti di prima qualità. Ma il punto forte di questa azienda e' la signora afra che vi guiderà alla scoperta di sapori del territorio. Angelo e giovanna

elenaxx

elenaxx

1 pareri

0 bookmark

28-05-2013

Sabato sera volevo provare l'agriturismo ciaolatte a parma. Arrivo con il mio compagno e la camera è freddissima. E' un maggio strano, si sa, fa freddo, ma tredici gradi in camera sono veramente troppo pochi. Chiedo alla reception se può per cortesia accendere il riscaldamento. Dopo qualche ore, torno in camera. I riscaldamenti sono spenti. Allora scendo di nuovo e chiedo se si può fare qualcosa. La prima risposta è “cercatevi dei piumoni nella stanza in fondo”. Chiedo allora di parlare con la proprietaria che non c'è, la cerchiamo al telefono e, al termine della conversazione tra lei, la proprietaria, e la ragazza alla reception, mi ripassano il telefono e sento “sono solo due stupidi gay! ” sì, sono gay. Non sono più orgoglioso di esserlo di un qualunque etero e non credo nemmeno di doverlo nasconderlo, così come un etero non nasconde la sua sessualità. Forse per questo non ho diritto ad una camera calda? Una frase “sono solo due stupidi etero! ” credo non la penserebbe nessuno. E poi, se non mi conosci, come fai a darmi dello stupido? Gay e stupido sono sinonimi? Non voglio certo dilungarmi qui sull'omofobismo italiano con il quale mi sono scontrato in questo fine settimana, voglio solo raccontare quello che mi è successo, senza giudizio, solo i fatti così come sono accaduti. A mezzanotte ce ne siamo andati. Di certo non ci torneremo più.

OMOFOBIA

GinaMutandina

GinaMutandina

104 pareri

0 bookmark

12-04-2013

Via emilia in direzione fidenza, a sanguinaro girare sulla sinistra, sempre dritto per 3 km e te lo trovi sulla sinistra. pranzo di domenica, antipastini vari con formaggi e relative confetture/salsine, salumi misti e torta fritta, ricotta fritta. Gnocchi di ricotta con salvia, tortelli d erbetta e pappardelle ragù e crudo. Arrosto misto e stinco. Torte, caffè e ammazz. Totale 25 euro a testa. locale ambientato in una vecchia stalla, piatti genuini e dal sapore antico, personale socievole e alla mano. per i bambini c'è anche un calcetto. consigliato

kumini

kumini

64 pareri

4 bookmark

15-11-2012

Posto assolutamente proibitivo da raggiungere, alla fine l' abbiamo trovato dopo più di mezz'ora. Arriviamo, posto bello e particolare, ricavato in una vecchia casa di campagna. Dentro è però spoglio e freddo. Ci fanno accomodare in un tavolo enorme nonostante non fossimo in tanti e li inizia un terzo grado da parte di quella che desumo fosse la titolare. Da dove venite? Come ci avete trovato? Ma quando avete chiamato? Ci porta degli antipasti misti decisamente sfiziosi, basati su formaggi e salumi. Torta fritta molto buona e non unta. Poi finiti gli antipasti sempre la solita signora si piazza e inizia a domandare per i primi. Solo allora ho capito che nonostante gli antipasti li avessero portati loro esisteva un menù, sinceramente avevo pensato che fosse a menù fisso come in molti altri posti del genere, invece eccome esisteva un menù, se menù lo vogliamo chiamare, un fogliettino di carta per tutta la tavolata e lei li ad incutere fretta, ma scusa se vedi che non siamo pronti ripassa dopo. Primi decisamente poco buoni, riso stracotto. Le porzioni non sono per niente abbondanti. Il vino, un gutturnio, buono. Prezzo si basso ma come la qualità. Per me sinceramente è bocciato.

Il Presidente

Il Presidente

52 pareri

0 bookmark

19-11-2009

Ci siamo andati questa estate a metà maggio in 25 amici. Siamo stati benissimo. Il posto è un pochino incasinato da raggiungere perché non ci sono tante indicazioni ma merita davvero. Si mangia in una vecchia stalla, i ragazzi che servono sono molto cortesi,il posto semplice ma carino classico da fattoria. Fuori cè lo spazio per parcheggiare con tranquillità e per far giocare i bimbi. Cena stupenda, ci hanno portato 4 antipasti diversi (meravigliosa la crema di parmigiano), 2 primi, una grigliata di carne (morbidissima) con contorno e dolcetti semifreddi. Acqua e vino a volontà. Siamo usciti spendendo 26 euro a testa. Una favola