Al Cavallino Bianco

via Sbrisi, 3 | 43010 Polesine Parmense (PR)
34 pareri

via Sbrisi, 3 | 43010 Polesine Parmense (PR)

+39 0524 96136

Web

Locali nei dintorni

Modifica i dati

Categorie: ristorante

Cucina: tipica

Specialità: coscette di rana saltate in padella, oca in umido con prugne e polenta

Tags: Culatello, Lambrusco Ceci, maialata, rane fortana spigaroli polesine culatello, salumi, rane, gnocchi, anatra

Chiusura settimanale: martedì

Tavoli all'aperto:

Media 3.44/5

34 pareri
14.71%
Pessimo
14.71%
Mediocre
8.82%
Buono
35.29%
Molto buono
26.47%
Eccellente
al&an

al&an

21 pareri

1 bookmark

17-01-2017

Ottimo esempio di ristorazione. In un posto sperduto nella provincia parmense si può fare alta cucina, alta norcineria e elevata accoglienza. Selezione di parmigiano reggiano e culatelli all'altezza. Piatti della tradizione ben serviti e ricercati. Servizio eccellente fin dall'accoglienza. ottimo, da consigliare!

monicaterina

monicaterina

23 pareri

0 bookmark

11-11-2013

Domenica a pranzo in occasione del november porc: locale stracolmo, piacevolissima atmosfera rilassata come ci si attende in una sagra di paese. A sorpresa tra gli antipasti (che includevano ovviamente un pregevole culatello, oltre a strolghino, parmigiano, giardiniera) spiccano delle goduriosissime crocchettine di patate con culatello divorate compulsivamente da tutta la tavolata e richieste più volte grazie al menù no-limits. Tra i primi non indimenticabile il risotto con spalla cotta e funghi, a mio parere lievemente scotto, piacevoli i tortelli di zucca. Cotechino con purè senza infamia e senza lode; meglio il cappello di prete, ma decisamente ottima la peperonata. Non ci si poteva esimere dai dolci: croccante la burrosa sbrisolona, il semifreddo mette a dura prova gli stomaci che ormai alzano bandiera bianca. Ma ci pensa il caffè "speciale" a riportare armonia, subito da copiare nella sua geniale semplicità di correzione con (presumo) amaretto di saronno. Bottiglie di bargnolino e nocino lasciate al tavolo a concludere il lauto banchetto. Menù all-you-can-eat, tutto compreso, incluso vini e bevande: 40 euro a testa. In sintesi ottima occasione per riscoprire i sinceri sapori nostrani, senza pretese di eccellenze gourmet. Più che adeguato il rapporto qualità-prezzo; menzione speciale per il servizio, sempre efficiente nonostante il pienone: un plauso al cameriere del nostro tavolo, rocco, che con la sua simpatia e gentilezza ha contribuito all'ottima riuscita della giornata. Consigliato.

luca_buratti

luca_buratti

5 pareri

0 bookmark

14-05-2013

Siamo stati veramente bene, ottimi i culatelli e il servizio. ottimi anche i primi piatti, e i dolci un po meno i secondi. nel complesso niente da dire. ho letto comunque pareri discordanti per quanto riguarda la sala dove siamo stati sistemati era elegante e ben curata. molto probabilmente avendo scelto un periodo al di fuori dei vari eventi i il servizio è stato diverso.

tulipano

tulipano

67 pareri

0 bookmark

02-02-2013

Sono stato invitato in questo locale per un pranzo di lavoro prima delle festività ma il mio giudizio come quello dei miei commensali non è stato positivo servizio molto semplice e approssimativo e in netto contrasto tra le varie portate se mi servi il culatello come se fossero lamine d'oro nella presentazione tra l'altro niente di super (molto nella media ) gli altri piatti non li puoi presentare come un normale ristorante devi tenere a mio parere lo stesso livello. Il prezzo non lo posso commentare in quanto ospite

cuococrociato

cuococrociato

87 pareri

0 bookmark

24-01-2013

Decidiamo di provare il menu november porc in un posto che non dovrebbe tradire. Le aspettative vengono però ben presto disattese: salone tipo pizzeria con improbabili affreschi posticci al soffitto e rumore di fondo insopportabile tanto che si riusciva a parlare solo con i commensali più vicini. Culatello per antipasto molto buono, strolghino anonimo. Risotto con zucca e salsiccia discreto, tortelli con spalla cotta e zafferano asciutti e presto dimenticati. Cotechino che sembrava precotto, prete di aspetto triste e sapore ancora peggio (probabilmente cotto ore e ore prima e vagamente riscaldato). Per finire un cagnolino che passeggiava allegramente in cucina ha fatto da degna chiusura a una serata che non ripeteremo per i prossimi 50 anni. Ormai l'azienda corte pallavicina ha deciso di puntare tutto sui numeri tralasciando la qualità.

serdrake

serdrake

3 pareri

0 bookmark

13-08-2012

Altro posto con servizio molto triste da dimenticare , l'ambiente sarebbe anche gradevole , mi hanno servito il petto di pollo crudo all'interno e l'ho fatto notare al propietario il quale ha inveito indirettamente con il cuoco ma non si è degnato di farmi cambiare la portata. O riparare al disservizio. il prezzo per il pranzo sommariamente è stato giusto.

giacozotti

giacozotti

10 pareri

0 bookmark

06-07-2012

Sono stato invitato , non ho pagato. Ma mi aspettavo veramente di meglio da questo locale così acclamato. Ho comunque "intravisto il conto e mi è sembrato salato.

malestrom

malestrom

3 pareri

0 bookmark

02-05-2012

Se siete dei bauscia milanesi che hanno voglia di farsi fregare questo è il locale giusto per voi. Il titolare è un genio del marketing e riesce a convincere chi è di fuori parma delle cose più assurde riguardo al culatello e ai piatti tipici della provincia. Il servizio è scarso perché nei locali eleganti il titolare non viene al vostro tavolo mentre mangiate a lodare le proprie pietanze.

gigioncino

gigioncino

13 pareri

0 bookmark

02-12-2011

Una delusione profonda. Mi aspettavo di più. Sono stato circa una settimana fa a maialando maialando e ho trovato la qualità mediocre, specie per i secondi. Salumi buoni. Vini mediocri. 40 euro è caro per la qualità offerta.

buongustaio

buongustaio

3 pareri

0 bookmark

01-11-2011

Ottimo almeno per i culatelli. Veramente insuperabili. Eccezionali comunque anche tutti gli altri piatti. Leggermente piú caro di quello che mi aspettavo ma non da farne un dramma.

CULATELLO

rstabellini

rstabellini

8 pareri

0 bookmark

20-09-2011

Pensi culatello, dici cavallino bianco. Anche il resto è buono però farei (e ho fatto) kilometri nella fitta nebbia della bassa, -14 gradi secondo il termometro dell'auto, in pieno dicembre solo per quello. locale di alto livello, cosí come la cucina, personale addestrato come si deve. Il classico posto in cui chiunque dovrebbe andare almeno una volta nella vita. Va be' anche piu di una!

simo-cugi

simo-cugi

1 pareri

0 bookmark

20-06-2011

Ci sono stata ieri a pranzo. Eravamo in 3. Abbiamo ordinato 2 antipasti di culatello divini. Come primo 2 tortelli di coniglio a dir poco sublimi. Come secondo ho scelto il filetto di maiale nero con tosone e culatello. Squisito. Mentre chi era con me ha optato per il bue bianco cotto rosato e il fritto misto del po. Tutto buonissimo. 3 dolci: zuppa inglese,crema bavarese e semifreddo al caffe'. 2 bottiglie di fortana,3 caffe' e bargnolino. Ah dimenticavo l'aperitivo di benvenuto con crostini alla spuma di parmigiano e fiori di zucchine fritti. Abbiam speso 50 a testa e siam usciti pieni e soddisfatti di aver mangiato da dio in un posto bellissimo.

Guascone

Guascone

264 pareri

0 bookmark

28-12-2010

Il culatello sempre sublime; ottimo tortino di riso alla zucca con tosone filante e spalla cotta, tenerissimo il filetto di maiale nero con ripieno di tosone e culatello. Cantina sempre ben fornita, dolci buoni e porzioni abbondanti.

GinaMutandina

GinaMutandina

104 pareri

0 bookmark

13-12-2010

Cena di venerdì sera dal tema: IL PORCO IN TAVOLA. Ovvero maialata. Antipasti di salumi, polenta fritta e ciccioli. Risotto al norcino e tagliatelle al culatello e per i secondi mariola zampone polenta pasticciata piedi di porco e stinco. Dolci caffe e liquori. I camerieri sono disponibili e si concedono per il bis.. e vino a volontà. Conto di 39 euro ben spesi. Da sottolineare la leggerezza delle pientanze e i pochi condimenti usati nella preparazione dei cibi(già di per sè unti); abbiamo cenato e nulla ci è rimasto sullo stomaco.. abbiamo dormito come degli angioletti!

MAIALATA

matita

matita

4 pareri

0 bookmark

05-10-2010

Data la nomea che negli anni il locale si è fatto...abbiamo provato!!! Il locale è veramente elegante, una sala curata con sottofondo di musica verdiana...ma passiamo al dunque!!! antipasti: degustazione di culatello - secondo: filetto di maiale nero avvolto da culatello e formaggio (scusate, non ricordo il nome!!!) - dolci: semifreddo allo zabaione con cioccolato fuso e meringa (niente di che) e una buonissima creme brulè al pistacchio. Caffè accompagnati da alcune torte (non buonissime, sembravano da colazione) acqua e mezza bottiglia di dolcetto. Le materie prime sono sicuramente di qualità (il culatello era eccezionale) ma penso che dovrebbero rivedere sia le porzioni che i contorni. Sono abituata a mangiare piatti del genere, ma non è accettabile che nel secondo il contorno fosse formato da una striscia di zucchina e una striscia di melanzana (contate!!!). Sicuramente da provare ma non apprezzato a pieni voti!!!

dallla

dallla

13 pareri

0 bookmark

11-07-2010

Abbiamo mangiato oggi a pranzo all'antica corte Pallavicina,un luogo incantevole,con il grande fiume che ti scorre a fianco e le migliaia di culatelli che riposano sotto i tuoi piedi ,e nel piatto le meravigliose pietanze del maestro Massimo Spigaroli.Chi critica non si rende conto di quanta passione e amore vi è dietro a questo progetto. Non ho invidia per chi è al mare sopra ad un motoscafo e nemmeno per chi si trova in una baita in montagna.Il mio paradiso l'ho trovato a Polesine Parmense e al rientro strade deserte,non auto ferme in coda sull'autostrada.Meditate gente!!!!

RANE FORTANA SPIGAROLI POLESINE CULATELLO

Brken Fings

Brken Fings

183 pareri

10 bookmark

09-07-2010

Va bene che a Parma dobbiamo per forza criticare e stroncare chi ha successo, però dire che gli Spigaroli non sanno far bene il loro mestiere sarebbe come dire che i preti bestemmiano in chiesa. I culatelli sono come i prosciutti, non sono tutti uguali uno all'altro, il disciplinare non prevede che tutti i maiali siano autoctoni, i salumi hanno un inizio ed una fine e il "culetto" fa parte del culatello. Dopo queste critiche gratuite alla fine concordo con chi ha trovato un ottimo locale, un eccellente servizio e una cucina molto tradizionale e molto curata. Il loro progetto è quello di utilizzare in cucina tutto quello che riescono a produrre e questo è un gran bel progetto. Se si chiamasse "agriturismo" tutti ne canterebbero le lodi, siccome non negano di essere ristoratori qualcuno si prende la briga di criticarli.

costa75

costa75

4 pareri

0 bookmark

01-05-2010

LO CONSIDERO DA SEMPRE UN OTTIMO RISTORANTE MA ULTIMAMENTE MI HA DELUSO SIA COME RICEVIMENTI SIA IN UNA CENA A 4 .IL PATRON FORSE è TROPPO PRESO DAI 1000 IMPEGNI FORSE DEDICANO PIU ATTENZIONE AI NUOVI LOCALI. NON PENSO TORNERO ANCORA .IL CIBO BUONO MA I PROPIETARI SI MOSTRANO IN SALA COME DELLE STAR SUL PALCOSCENICO E LA COSA IN UN RISTORANTE NON MI SEMBRA DEL TUTTO GIUSTA

ladymarmalade

ladymarmalade

80 pareri

0 bookmark

10-02-2010

Chi troppo vuole... Ristorante, Catering, ecc. Il culatello è buono anche se mi dicono che non tutti i maiali siano autoctoni come disciplinare vorrebbe... Tempi lunghissimi di attesa, non posso dover aspettare 2 ore (!!!) per arrivare al primo e poi avere secondo e dessert in 5 minuti. Modesta selezione di formnaggi, c'è del buon parmigiano ma non sono una turista.

riccardo

riccardo

29 pareri

0 bookmark

02-02-2010

Ci sono andato per festeggiare il compleanno della mia ragazza in una serata non affollata: locale fantastico, servizio impeccabile, ottima cucina e salumi... certo il nome del locale e la qualità si fanno pagare, ma l'atmosfera è incantevole. Come si fa a non consigliare un locale come questo?

rinori

rinori

11 pareri

0 bookmark

02-01-2010

Ci vado ogni tanto buon ristorante ottimi salumi, lo strolghino mi piace da impazzire alla corte devo ancora andare ma l'ho visitata una volta e mi sembra stupenda, passero presto magari finita la nebbia

SALUMI

olcomo

olcomo

3 pareri

0 bookmark

17-06-2009

Dato che il locale ha un nome, siamo andati a provare. Dopo un antipasto di salume (salatino il culatello e anche tagliato nella parte cosiddetta "culetto")ed il primo niente di speciale...abbiamo deciso di non andare oltre e chiedere il conto. Pagato abbiamo pagato, in proporzione a ciò che abbiamo mangiato quasi forzatamente. Ma almeno adesso sappiamo dove non tornare.

Bill Haydon

Bill Haydon

1 pareri

0 bookmark

07-06-2009

Tappa obbligata per chi ama il cibo. Una gioia per il palato le rane con verdure croccanti, i tortelli ai gamberi, pomodoro e basilico, i gnocchi della tradizione e l'anatra al forno. Ovviamente senza dimenticare i salumi prodotti nella Antica Corte Pallavicina.

SALUMI RANE GNOCCHI ANATRA

solo_qualit

solo_qualit

3 pareri

0 bookmark

22-05-2009

Sono stato in questo locale in due diverse occasioni. Un matrimonio (lasciamo stare) e per conto mio con un paio di amici per provare veramente la cucina offerta dal ristorante. Sicuramente una delusione, bello il locale, ma personalmente ci sono andato per mangiare bene...pagato tanto e non soddisfatto a fine pranzo, spiacente ma non lo consiglio agli amanti della qualità.

Il cercatore

Il cercatore

415 pareri

30 bookmark

20-04-2009

Mai mangiato pesce di acqua dolce. Pertanto dovevo provare e consigliato sono andato al pescando...pescando (menù fisso a 36€ dall'antipasto al dolce compreso di vino e digestivi tutto a base di pesce e/o rane) che il cavallino ha organizzato anche quest'anno. Mangiato tanto e bene. Personale gentilissimo. Avevo già provato diverse volte il maialando maialando....credo che proverò anche gli altri menù. Tutto buono devo dire che solo l'anguilla mi è sembrata un pò troppo grassa per i miei gusti. Tornerò

Sentenza

Sentenza

437 pareri

26 bookmark

11-03-2009

Una tappa obbligata per chi ama il cibo, nel regno del culatello

Guascone

Guascone

264 pareri

0 bookmark

02-03-2009

Meriterebbe almeno mezza stellina in più ma qualcosina di non perfetto bisogna pur trovarlo!! Degustazione di culatello ( 17 mesi, troppo fresco, e 27 mesi) e strolghino; gnocchi con sugo e dadolato di pasta di salame, filetto di bue bianco su letto di finferli, degustazione di formaggi, dolce caffè e distillati. Abbiamo abbinato una bottiglia per ogni portata: Gutturnio 2004, Gutturnio 2007, Brunello 2003 e Riesling austriaco dal nome difficile da ricordare. Conto nella norma

dranzen

dranzen

143 pareri

0 bookmark

11-01-2009

Ci sono stato con un gruppo di amici quando proponevano il menù "ocando ocando". Menù fisso (cominciano a servire quando la sala è al completo), abbondante, servizio cortese e prezzo conveniente. Cibo buono ma bisogna essere abituati ad una cucina ricca di grassi e difficile da digerire (forse l'oca è una carne pesante ?).Locale molto bello ed elegante.

Il cercatore

Il cercatore

415 pareri

30 bookmark

31-10-2008

Vado praticamente ogni anno a fare la maialata durante il periodo di "maialando maialando"! Prezzo fisso con vino e mangi dall'inizio alla fine prodotti che provengono dal maiale! Devo dire di buonissima qualità! Il prezzo alla fine è sicuramente onesto! Consigliatissimo

gbompa

gbompa

38 pareri

1 bookmark

14-10-2008

che dire .....come si puo' dare commenti negativi! Eccezionale,tutto,locale,personale, cibo superlativo! Vogliamo parlare dei salumi? No no...oppure dei tagliolini allo storione...i dolci poi, preparati sul momento Dio c'è...! unica nota dolente la lontananza!

indy75

indy75

5 pareri

0 bookmark

24-07-2008

sono stata in questo locale alcuni mesi fa insieme al mio fidanzato. In quella serata siamo stati forse un po' sfortunati, c'era un comitiva di giapponesi che non facevano altro che urlare... la cena poco gustata, la carta dei vini non molto curata. I piatti buoni, ma a dire il vero non molto fantasiosi.. un po' del tipo.. mangio fuori quello che potrei benissimo mangiare a casa mia. Il locale carino e i camerieri troppo distratti...non ascoltavano nemmeno.

andreone

andreone

6 pareri

0 bookmark

29-05-2008

Antipasto molto curato eccezionale il culatello favoloso lo strolghino..tagliatelle verdi con lo storione deliziose,risotto ai funghi e zucchine classico-triangoli alle verdure deliziosi. Secondi tagliata ottima su un letto di funghi buono il cappone al forno su un letto di verdure. Dolce all'amaretto ottiomo,sorbetto delizioso,per finire buoni biscottini con vino passito siciliano!(palline ci cocco eccezionali)

cuococrociato

cuococrociato

87 pareri

0 bookmark

13-03-2007

Molto soddisfatti da maialando maialando torniamo per la rassegna pescando pescando dedicata al pesce del Po: menu come sempre ricco e molto vario. Si assaggiano piatti della tradizione che altrimenti andrebbero perduti ad un prezzo veramente onesto. Un solo consiglio: meglio andare a pranzo e sfruttare l'adiacente argine del grande fiume per una passeggiata che aiuterà la digestione.

noiosa

noiosa

3 pareri

0 bookmark

06-03-2007

Poi mi spiegherete come sia possibile vendere un Lambrusco Ceci Terre Verdiane ad un prezzo così esorbitante??!!! Ma come si suol dire, Spigaroli è sempre Spigaroli...a me non pare proprio...

LAMBRUSCO CECI