monicaterina

Something about monicaterina

I rating di monicaterina

5 stelle:
 
(2)
4 stelle:
 
(10)
3 stelle:
 
(8)
2 stelle:
 
(2)
1 stella:
 
(1)

Locali preferiti

  • La Vela

    mappa | via Montanara, 85 | Parma (PR)

    01-09-2013

    Ho provato questo locale invogliata dai numerosi pareri positivi, da cui tuttavia mi devo ahimè dissociare. Pizze poco invitanti già nell'aspetto, triste presagio della mediocrità assoluta nel gusto: pasta sottile, tenace al taglio, al limite della sapidità; condimento scarso, pomodoro latitante, mozzarella di bufala non pervenuta. Il risultato è un disco dall'imbarazzante secchezza e povertà di sapore. Solo 2 tipi di birra in bottiglia disponibili, di marche dozzinali/nazional-popolari. Sorbetto al limone corretto vodka? "sorbetto finito, la vodka tanto non l'abbiamo". Optiamo per un sorbetto al caffè: posso sorvolare sulla presentazione in un bicchiere dell'acqua, ma non sull'anonima stucchevole liquidità del contenuto. In 5: 5 pizze, 2 birre, una coca, 1/4 di vino bianco della casa (dimenticabile), 3 sorbetti, acqua: 17 euro a testa, sfavorevole il rapporto qualità-prezzo. Concedo il dubbio di una serata storta che può capitare a tutti, di certo non tornerò per verificare.

  • La Briciola

    mappa | via Como 3 | Brescia (BS)

    05-02-2013

    Nei ritorni nel nativo suolo bresciano la briciola è per me un punto fermo, per svariati motivi: in primis per l'ottimo rapporto qualità-prezzo (sabato in 4 persone: 3 pizze+ 1 tagliata con rucola e patate + 2 contorni di patate al forno + 1 insalata+ 1 dessert+ 2 birre piccole e 2 medie, acqua, 2 caffè: tot 82 euro). Secondo motivo: la qualità e la varietà dei piatti proposti (dalla pizza al pesce, passando per carne e insalatone): pizza ottima, con pasta fragrante e ben cotta e buona ed abbondante farcitura; tagliata tenera e di giusta cottura, patate al forno morbide e non unte. Terzo: l'ambiente è curato e al tempo stesso informale, senza pretese di supponente eleganza; anche se il locale è sempre pieno, l'ampiezza degli ambienti evita in genere spiacevoli attese. Gentilezza del personale (specie la signora che accoglie i clienti all'ingresso e il signore alla cassa; certo, i camerieri, giovani, talvolta mostrano di doversi ancora fare le ossa, ma poco male). In sintesi: consigliatissimo.

  • La Pignata

    mappa | strada Langhirano, 286 | Parma (PR)

    12-08-2012

    Piacevole,essenziale, con un lieto fine. il piacere: veranda ventilata, ambiente rilassato, servizio rapido e cortese, cameriere solerte, sempre con un sorriso ed una battuta per tutti. l'essenziale: pizza buona, di pasta fragrante e ben cotta, del giusto spessore (e finalmente, basta con quei veli che sempre più spesso spacciano per pizze), ingredienti di giusta quantità e qualità (se proprio devo essere pignola la spalla cotta l'avrei preferita di fette lievemente più spesse). il lieto fine: 2 pizze (pomodoro fresco, mozzarella di bufala, spalla cotta e porcini), contorno di insalata (abbondante! ), 1 birra media, 1/4 di vinello della casa bianco, frizzantino e bevibilissimo, acqua, 2 sorbetti corretti vodka, 1 caffè: 30 euro. la morale della favola: tutto arrosto e niente fumo. Io ci torno di sicuro.

  • Al Fornello

    mappa | via Meucci, 6 | Parma (PR)

    31-07-2012

    Premessa: ero ospite, quindi non conoscendo il conto finale la mia fissazione per il rapporto qualità prezzo non mi permette di sbilanciarmi troppo sul giudizio. Detto questo, ieri sera ceniamo nei tavoli all'aperto e scegliamo pesce; antipasto granpiatto di pesce crudo, diviso con una mia commensale: gradevoli il salmone, il branzino, i gamberi e le ostriche, ma tra tutti spicca un ottimo tonno rosso dalla carne veramente saporita. Sbirciato il prezzo dal menù: 25 euro, a mio avviso eccessivo se rapportato alla quantità del pesce arrivato; allora meglio optare per il tris di carpacci di pesce ( salmone, tonno e credo branzino) di un mio commensale, di prezzo decisamente più contenuto (13euro) ed adeguato alla quantità. Secondo: tagliata di tonno rosso con sesamo e cicoriette (14euro): promossa! Cottura adeguata ad esaltare il contrasto tra la croccantezza del sesamo e la tenerezza del tonno. Vinello della casa, leggermente mosso, più che dignitoso (1/2 litro 4. 5 euro). E veniamo alle dolenti note: servizio rapido, mooolto rapido, forse frettoloso? E poi, capisco il caldo, capisco la voglia di vacanze, capisco che una serata storta capita a tutti, ma un mezzo sorriso me lo potresti fare quando mi porti i piatti, o chiedo troppo? In sintesi confermo un'idea che mi sono fatta: per mangiare pesce più che dignitoso (ribadisco, dignitoso, l'eccellenza è altrove) vanno benissimo anche i ristoranti-pizzeria: in una notte di mezza estate permettono che il sogno (nel piatto) non si trasformi in un incubo (alla cassa)