Brken Fings (Parma)

"Il superfluo è una cosa necessarissima"

181 pareri

  • Timeout

    Timeout

    strada Privata dell'Industria, 1 | 43044 Lemignano (PR)

    01-12-2018

    Tornati dopo anni, al sabato sera senza prenotare non è facile trovare posto e quindi ci siamo adattati. Purtroppo il nostro parere non cambia, pizzeria "industriale" da gran numeri ma di bassa qualità. il servizio è approssimativo, ma è un'impresa per i camerieri districarsi in una confusione di tavoli come hanno loro: comunque gli ordini arrivano, magari non tutti insieme e quindi bisogna attendere che tutti siano serviti prima di cominciare a mangiare, il che non è proprio piacevole. la pasta della pizza è indigeribile, pur essendo ben cotta, segno che la lievitazione non è terminata. anche il conto potrebbe essere meglio.

  • Meme

    Meme

    via Giacomo Ulivi, 3 | 43123 Parma (PR)

    01-12-2018

    Locale nuovo, ancora in evoluzione, segno che il titolare non si accontenta ma che cerca sempre più di "alzare l'asticella". gli spazi sono ristretti, non ci sono tanti tavoli e sono parecchio vicini, molto meglio il dehors estivo con una bella terrazza. belli gli arredi, ben curati. Servizio di qualità, attento e premuroso. e ora la cucina, davvero un gran bella serie di proposte: il pesce è di un livello altissimo, con preparazioni e proposte di gran livello, accostamenti originali e indovinati. anche le proposte di terra sono notevoli. Il conto è giusto, ovviamente in centro sarebbe più caro, quindi da premiare l'onesta del titolare: le materie prime sono di altissimo livello.

    PESCE

  • Mentana 104

    Mentana 104

    viale Mentana, 104 | 43121 Parma (PR)

    03-12-2017

    Dopo diverse visite, posso dire che generalmente si sta bene, la maggior parte delle volte c'è qualità sia nei piatti che nel servizio, ci sono però due cose che fondamentalmente sono molto negative e abbassano tanto il mio giudizio: 1° la pulizia del locale e l'aspetto in generale è insoddisfacente , 2° se la tirano davvero troppo. per quanto riguarda il primo punto, va bene il radical chic, va bene essere hipster, ma un minimo di manutenzione ai muri scrostati, una minima coerenza nell'arredamento e sicuramente una bella pulita al locale con eliminazione delle ragnatele (davvero troppe) sono necessari. sul 2° aspetto, forse potrebbe anche diventare una particolarità del locale, ma bisogna allora che tutto sia perfetto: non si può aspettare troppo addirittura per prendere la comanda, non si può essere serviti da tre camerieri differenti, non è possibile che il personale continui a girare per le sale guardando i commensali in triste lunga e penosa attesa e nemmeno si curino di portare la bottiglia d'acqua ordinata 20 minuti prima. se non consideriamo questi due aspetti, per il resto le proposte sono piacevoli e originali, sicuramente non economiche.

    VINO SALUMI

  • Orfeo

    Orfeo

    via Carducci, 5 | 43121 Parma (PR)

    01-01-2017

    Ovvio che recensire la sera di capodanno è sbagliato, ma ci sono stato altre volte prima senza avere mai scritto nulla, oggi penso sia giusto riassumere le mie esperienze. il locale è sempre pieno, peccato che non sia più la gestione di una volta che tanto ci ha deliziato: la pizza non è male, anche se non costante, a volte buona e ben cotta, altre volte cotta male o con la pasta non pronta e quindi la lievitazione continua nello stomaco. io ci sto ad aspettare anche 5 minuti in più, ma portatemi sempre la pizza buona! i dolci invece ci hanno sempre deluso, mai all'altezza, probabilmente tutti dolci industriali (spesso sanno di cartone) anche se proposti come fatti da loro. veniamo alla serata di capodanno (ultima esperienza): locale impaccato come al solito, tempi di attesa sorprendentemente brevi, pizza buona anche se quella di mia moglie non troppo cotta, solita delusione dei dolci; quello che ci ha infastidito è che abbiamo mangiato le solite cose che mangiamo abitualmente pagando il 20% in più perché era capodanno (cosa ben evidenziata da fogli appiccicati in sala) senza avere nulla di più del solito, pensavamo infatti che ci offrissero almeno un calice di vino per brindare a mezzanotte. insomma, il 20% in più per cosa? Io sono disposto a pagare di più ma datemi una ragione per questo.

  • Laboratorio

    Laboratorio

    via Adeodato Turchi, 4 | 43125 Parma (PR)

    30-12-2016

    Sinceramente sono rimasto stupito nel leggere le recensione precedenti (un pò datate) rispetto alla qualità ed alla cura che ho riscontrato nei piatti proposti. Il locale è carino senza essere troppo pretenzioso, forse un pò freddo. La titolare è una gran professionista, ottima cuoca ma anche gran maitre: non abbiamo nemmeno guardato il menu ma ci siamo affidati ai suoi consigli, già conoscendo la maestria e le capacità di cui abbiamo goduto al "piccolo principe". amuse bouche intrigante, poi un trionfo di insalata di mare di raro gusto ed equilibrio, ravioli con radicchio e gamberoni ma il top è stato il baccalà su vellutata di patate e basilico, di una qualità quasi inarrivabile. per finire in bellezza, un assaggio di crudità, con i gamberi rossi di sicilia talmente buoni da essere perfino imbarazzanti da dividersi. che dire, una conferma, peccato che la signora ci abbia annunciato il suo ritiro a breve.

  • Dama Capricciosa

    Dama Capricciosa

    via Emilia, 41/A | 43015 Ponte Taro (PR)

    18-12-2016

    Da fuori non invoglia molto, mentre una volta entrati ci si trova in un ambiente caldo e carino, molto grande e disposto su due piani. la pizza gourmet è davvero molto buona e digeribile, forse è tanta per uno solo. Ingredienti di qualità utilizzati per farcire le pizze con costi tutto sommato contenuti, segno che fare le pizze utilizzando materie prime di qualità e restare sul mercato è possibile. carina l'idea dei dolci da scegliere presentati sul vassoio, in modo da vedere cosa e come ti vengono portati. ambiente un pò chiassoso e tavoli troppo vicini, ma d'altronde si è in pizzeria per cui ci sta. un pò troppo sbrigativo il servizio, mettere fretta al cliente non va mai bene. tutto sommato una piacevole serata per cui torneremo.

    PIZZA GOURMET

  • Castello dell'Elfo

    Castello dell'Elfo

    via della Rondella, 19 | 43037 Lesignano Bagni (PR)

    04-12-2016

    Posto molto bello, curatissimo, un pò troppo poco "sincero" ma fa sicuramente effetto per una serata romantica. Un pò più di luce non guasterebbe all'esterno, almeno per non rischiare di rompersi una caviglia e indovinare l'ingresso del ristorante. Comunque una volta dentro sembra una favola, unico appunto negativo il freddo all'interno, troppo fastidioso. Tavoli apparecchiati sfarzosamente, menù molto curati nell'aspetto, servizio cortese, un pò disattento perché in un locale del genere quando ti mettono il vino nella glacette dovrebbero poi servirtelo appena il calice si svuota. Piatti ricercati ma dalle porzioni scarse e tutto sommato con qualità "normale", carta dei vini fenomenale con il patron che si adopera per declamare le lodi di qualunque vino venga scelto. Comunque tutto sommato siamo stati bene, sia con il menù di terra che di pesce: i dolci invece ci hanno delusi, non essendo né fedeli all'originale (vedi zuppa inglese) ma nemmeno originali (vedi semifreddo al torrone). ci aspettavamo di pagare molto meno, al momento del conto abbiamo scoperto di dover pagare almeno 10 euro in più di quanto calcolato a testa dalla stima fatta dai prezzi in carta: 3 euro a caffé sono esagerati, almeno fosse stato un buon espresso! eravamo molto curiosi, siamo stati abbastanza bene ma non così contenti da ritornarci ancora.

    VINO ROMANTICO

  • La Greppia

    La Greppia

    strada Garibaldi, 39 | 43121 Parma (PR)

    19-05-2016

    Purtroppo il locale non è più nemmeno l'ombra di quello che era ai tempi dei Rossi, una gestione quella attuale che ha snaturato quello che rappresentava il locale fino a pochi anni e cioè iuno dei templi della parmigianità. È stato aggiunto un menù di pesce che mal si combina con le proposte locali, mentre i piatti della tradizione si sono ridotti ai tortelli, di pasta grossa e non meritevoli, e agli anolini, poi una confusione imbarazzante. Nei secondi la punta al forno ripiena è stata una delusione, assolutamente sciapa e anonima. Il servizio in sala è premuroso ma poco attento e veloce. Mi dispiace essere severo con il mio giudizio, ma questo locale era uno dei miei preferiti ed ora il confronto è impietoso.

  • Podere Miranta

    Podere Miranta

    strada della Libertà, 54 | 43030 Gaiano (PR)

    28-03-2016

    Innanzitutto ritengo che le recensioni non rispecchino il locale e la cucina, almeno l'attuale gestione. Il locale è carino, nulla di speciale ma caldo, un pò demodé, non particolarmente romantico, ricercato, chic come altrove descritto, però piacevole. la cucina propone alcuni piatti valtellinesi e qualche proposta "internazionale" e abbiamo avuto modo di provare diverse portate: i salumi sono la nota dolente degli antipasti, non all'altezza, mentre le prugne avvolte in pancetta con foie gras sono ottime. Pizzoccheri molto buoni, cappelletti in brodo degni di una classica rezdora, non degni di uguale qualità gli spaghetti con bottarga, tra l'altro un piatto che non c'entra nulla con lo stile e la cucina del locale. ottime le carni, sia la tagliata che lo spiedone che le costolette sono state apprezzatissime, solo le patate di contorno ci hanno perplesso sembrando piuttosto lesse che arrosto. ottimi i dolci. Carta dei vini in buon tema con la cucina. Uniche pecche che per me costano una stella nel giudizio sono stati i tempi di attesa troppo lunghi, il servizio approssimativo perché non sono state servite per prime le signore e perché alcune pietanze sono arrivati freddi in tavola, il conto più alto di quanto mi aspettavo e infine mi disturba il pagare il coperto e mangiare senza tovaglia e con tovaglioli di carta, vorrei che i ristoratori italiani abolissero questa odiosa voce dal conto.

    CUCINA VALTELLINESE

  • La Meta

    La Meta

    largo Simonini, 1 | 43124 Parma (PR)

    19-03-2016

    Siamo stati alcune volte per una cena senza tante pretese e ci siamo sempre trovati bene, locale accogliente nonostante il posto e personale gentile e premuroso. Punto di forza della cucina è la carne, con possibilità di scegliere diversi tagli e diversi generi, anche i primi non sono male (i tortelli hanno pasta troppo grossa ma sono fatti bene), purtroppo invece la pizza è molto deludente e di difficile digestione. Buona scelta di birre, un po' carente l'assortimento dei vini, servizio non troppo veloce (se il locale è pieno i tempi di attesa sono infiniti), la cosa positiva è che almeno ti servono sempre con il sorriso (cosa non così scontata nei locali pubblici). Il nome e le foto appese confermano la passione sportiva dei titolari. Conto adeguato.

    CARNE CICCIA

Dati di Brken Fings

5 stelle:
 
(18)
4 stelle:
 
(56)
3 stelle:
 
(61)
2 stelle:
 
(33)
1 stella:
 
(9)
Località
Parma
Film preferito
Un mercoled da leoni
Libro preferito
La cattedrale del mare

Pareri per provincia

  • Parma (166)
  • Bologna (1)
  • Milano (2)
  • Torino (1)
  • Mantova (2)
  • Verona (2)