Madonna del Monte


Madonna del Monte

Categorie: trattoria, b&b

Telefono: +39 0524 573328

Cucina: romana

Specialità: spaghetti cacio e pepe, bucatini all'amatriciana


BUCATINI, CARCIOFI SPECIALITà ROMANESCHE

4 pareri, media 3.50

Flanker

Flanker

596 pareri

12-04-2015

Erano anni che volevo provare questa trattoria tuttavia l'esperienza non è stata delle migliori. Ci rechiamo in questo locale per mangiare esclusivamente cucina romana e il cameriere ci chiede se possono iniziare dai salumi (che a vista, sugli altri tavoli, mi sembrano chiaramente della zona): chiediamo di saltare per il motivo di cui sopra e iniziare col bis di primi. Non prima di averci lasciato un piattino di cipolle in agrodolce e un piattino di cicorie saltate (accompagnate dalle classiche micche della zona; qui un pane di semola forse sarebbe stato meglio, ma pazienza). Arriva un vassoietto per due di spaghetti cacio e pepe e...dopo più di mezz'ora un vassoietto di bucatini all'amatriciana. Di per se non erano male anche se non erano molto abbondanti. Per secondi scegliamo un piatto di costine di agnello con patate, carciofi alla giudìa (un carciofo mammola esatto) e un carciofo alla romana (un altro carciofo singolo). Vino rosso della casa in caraffa da 1 lt (lievemente frizzante), un'acqua naturale in bottiglia di plastica e un caffè finale fatto con la moka. Niente menù, niente prezzi e ovviamente la sorpresa è dietro l'angolo: 27 euro a testa, 54 euro totali. Senza antipasto, senza dolce, senza digestivo...lo stesso prezzo di chi invece ha fatto il menù completo. Nella fattura, per rendere le cose meno chiare, oltre alle portate indicate erroneamente (dolce al posto del caffè, ad esempio) nessuna indicazione dei costi. La correttezza non è stata di casa e personalmente non farò più tutti questi km per mangiare dei piatti che in alcuni casi (specie sui primi) posso replicare tranquillamente a casa, senza contare che il prezzo non è stato nemmeno giustamente rapportato a quanto (non) ordinato. Se il menù intero è 27 euro a testa non puoi farmi pagare la stessa cifra quando abbiamo ordinato due portate in meno.

Prezzo: costoso - Servizio: adeguato

davideuck

davideuck

161 pareri

22-03-2015

La trattoria è un casolare di campagna sperduto sulle colline di salsomaggiore, atmosfera calda e accogliente stile "casa della nonna". Il menù è praticamente fisso con limitate possibilità di scelta, piatti tutti della cucina romana, vino dei colli romani bianco o rosso, rigorosamente in caraffa da 1 lt. Abbiamo iniziato con carciofi, cipolline e prosciutto di parma, buoni. Mix di primi: spaghetti cacio e pepe e bucatini alla matriciana, favolosi. Secondi a scelta tra saltimbocchi alla romana e costolette d'agnello fritte o alla scottadito, accompagnati da carciofi alla giudia e puntarelle, tutti buoni. Mix di torte della casa, caffè e digestivi. Il tutto € 28 a testa.

Prezzo: abbordabile - Servizio: adeguato

Doctor All In

Doctor All In

38 pareri

27-09-2012

"dalla romana" è ormai un luogo che frequento periodicamente. caldo ed accogliente, e con la padrona di casa che ogni tanto esce dalal cucina per scambiare quattro battute. io la considero una alternativa ai nostri menu tipici, prezzo buono, meglio prenotare. fatevi spiegare la strada se non conoscete la zona.

Prezzo: abbordabile - Servizio: adeguato

BUCATINI CARCIOFI

Diavolet

Diavolet

457 pareri

06-06-2012

Agriturismo gestito da una pimpante cuoca romana che parla come la Sora Lella. Simpatica e cordiale, sempre pronta la battuta! Propone una cucina verace tipicamente “de roma” con sapori decisi in porzioni generose, tanto che per i primi ci è stato proposto di portare via gli avanzi per il giorno dopo. Antipasto di melanzane e zucchine grigliate con leggero sentore di aceto, buone. Prosciutto appena passabile e salame di non so quale provenienza, ma mi sembrava industriale, tagliato a macchina. Bucatini all’amatriciana strepitosi, un sugo ricco , abbondante e saporito, per non parlare degli spaghettoni cacio e pepe che ho mangiato per la prima volta in vita mia. Veramente un ottimo piatto supergoloso. Ci è stato portato anche un assaggio di bucatini alla carbonara, niente a che vedere con quelli che si mangiano nelle pizzerie. Una bontà unica! I secondi proposti erano parecchi e tutti invitanti (costolette di agnello alla scottadito impanate, salsicce romanesche, coda alla vaccinara e altre specialità) ma avendo fatto il pieno con tre primi nessuno aveva voglia di continuare a mangiare se non un assaggio di torte. Crostata di marmellata buonissima e torta di mele, tutte naturalmente fatte in casa. Sono d’accordo con la cuoca che la prossima volta chiederò espressamente i fiori di zucca fritti. Vino dei castelli bianco e rosso e conto di 25 euro a testa. Sicuramente un posto dove tornerò presto e volentieri per assaggiare altri piatti, senza dimenticare i carciofi, la cicoria e le puntarelle!

SPECIALIT ROMANESCHE